Utente 386XXX
Buona sera dottori.vi contatto per un problema che da un pò di tempo mi angoscia.infatti da un pò ho episodi di tachicardia,principalmente di sera,con sensazioni piuttosto strane e che aumentano la mia paura.in particolare sono accompagnate da una rigidità soprattutto del braccio sinistro,una sensazione di debolezza,cardiopalmo a volte e soprattutto ultimamente da sudore di breve durata ma piuttosto intenso,non so se complice anche il gran caldo o no.questa tachicardia non è continua e come detto principalmente la sera e i battiti per un po vanno tra i 95 e i 110 mentre ad esempio al risveglio e quindi a riposo il piu delle volte la frequenza è sui 70 e anche meno e durante la giornata va da 75 a 85.il mese scorso,preoccupato dall'accentuarsi di questi sintomi,ho fatto una visita cardiologica con eco ecg ecocolordoppler carotideo e aorta addominale risultati nella norma,solo con un battito accelerato intorno ai 90 e P.A.130/80,oltre a un rx torace dove era presenta solo un leggero rialzo dell'emidiaframma sx che non so se c'entri qualcosa.il cardiologo mi ha detto che per lui la visita ha risultato assolutamente negativo ma io continuo a non essere tranquillo per tali sintomi e non capisco di cosa altro possa trattarsi.tra l'altro anche le analisi del sangue non hanno mostrato nulla se non un po di colesterolo ai limiti al quale sto già tentando di porre rimedio con un'alimentazione senza grassi e molta frutta e verdura.cosa ne pensate?devo stare tranquillo dal punto di vista cardiaco e cercare altre motivazioni a questa situazione?grazie per il servizio e per le vostre risposte.
Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
lei deve sicuramente stare tranquillo per quel che attiene il versante cardiologico, perdere peso - cosa che sta facendo - e rivolgersi a uno specialista per la cura farmacologica della sua sindrome ossessivo - fobica.
I suoi sintomi al braccio non hanno alcuna attinenza con il cuore.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio dottore.quindi lei mi dice che dovrei curare la mia ansia(persona ansiosa lo sono da sempre).l'unica cosa:anche la sudorazione fredda e ampia e il senso di debolezza in tali occasioni dipendono da quello secondo lei?io tra l'altro ho da un pò digestione piuttosto difficoltosa e gonfiore addominale abbastanza evidente.può anche questo contribuire al mio stato e ai miei sintomi??grazie ancora
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
mi pare un quadro globalmente ascrivibile alla sindrome ansiosa.
In cardiologia io le rispondo per quanto attiene alla valutazione cardiologica.

Per il gonfiore addominale può postare il questito in gastroenterologia.
Buonanotte.
[#4] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio tanto dottore,lo farò subito.

Buone cose