Utente 385XXX
Buon pomeriggio,
il giorno 20 giugno mia madre si è operata di parotidectomia totale a causa di un adenoma pleomorfo.
Dopo l operazione,il materiale prelevato dall'operazione è stato sottoposto ad un esame istocologico,il risultato di quest ultimo è : "Carcinoma mucoepidermoide di basso grado,marginale,della ghiandola parotide,con infiltrazione linfocitaria periferica in cui si rilevano dispersi centri germinativi.
Asportazione completa.
Si repertano 3 linfonodi reattivi,talora con presenza di inclusi epiteliali ghiandolari."

cosa significa? c'è da preoccuparsi?...cosa consigliate di fare?

grazie mille anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Michele Malerba
24% attività
8% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, da quanto riporta significa che l'intervento chirurgico cui è stata sottoposta sua madre è stato radicale senza residui della malattia in sede locale.
Premesso che il decorso clinico e la prognosi dipendono dal grado della neoplasia ,cosiderando che il "Carcinoma mucoepidermoide" in questione è risultato di basso grado,marginale e quindi dal punto di vista biologico "a bassa aggressività" , se ne deduce che può stare relativamente tranquillo , senza preoccuparsi eccessivamente ma giusto quel minimo per far eseguire a sua madre seguire solo il follow up senza altra terapia adiuvante.
Ovvero per la precisione di sottoporsi solo a controlli nel tempo , tenendo presente che i tumori a basso grado possono invadere localmente e recidivano in circa il 15% dei casi, ma metastatizzano solo raramente, per cui hanno una sopravvivenza a 5 anni di oltre il 90% ( che direi alquanto buona).
Disponibile per ulteriori chiarimenti invio cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
la ringrazio vivamente per la precisissima risposta buona giornata