Utente 386XXX
Salve, da alcuni anni a volte ho delle sensazioni di vuoto al petto, come se il cuore si fermasse; durano un istante, e lo so sempre il secondo precedente che sta per accadere. Mi succede a riposo, spesso proprio a letto, e il tempo tra un caso e l'altro varia da giorni a mesi; le prime volte a casa mi hanno misurato la pressione entro mezz'ora, ed era normale.
Ho spesso una sensazione di tachicardia, specie ogni volta che faccio lo scale, ma ad ottobre ho fatto un elettrocardiogramma per vedere se potevo fare sport ed è uscito normale.
A periodi, mi si annebbia di frequente la vista, sia alzandomi da seduta che già in piedi.
Sempre in alcuni periodi, ho in continuo la sensazione di dover fare un rutto ma non ci riesco e mi sento male, finché non mi riviene e di nuovo non faccio un rutto, ma sento comunque come se qualcosa di smuovesse in gola; soffro di dermatite e la dermatologa guardando uno sfogo aveva detto che avevo un po' di reflusso, forse c'entra.
Al momento ho sia appannamento frequente che sensazione di rigurgito, e sto seguendo una terapia intensiva da un chiropratico perché per quasi due mesi mi faceva molto male la schiena - non riuscivo a stare in piedi per più di cinque minuti (cattiva postura che aveva storto la colonna) Ieri, circa sette ore dopo una sessione, ha iniziato a farmi male il torace, tutta la fascia sopra il seno, ed è durato fino alle tre del mattino quando mi sono addormentata; da sdraiata non lo sentivo, e verso la fine era concentrato solo al centro del petto, credo allo sterno.
Dormo poco e mi addormento con fatica; alcune volte mi sono svegliata improvvisamente perché non riuscivo a respirare, altre ho avuto appunto quella sensazione di cuore che si ferma, e una volta ho avuto come un attacco di panico in cui avevo difficoltà a respirare; un'altra volta, mentre mi stavo addormentando ho avvertito una sensazione di botta alla testa e ho avuto un brivido forte. Soffro di mal di testa.
Non fumo, non bevo, non faccio attività fisica da mesi; le analisi del sangue qualche mese fa davano tutto a posto, colesterolo alto ma entro il limite di guardia
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
16% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve,
che Chaos, cara signora!

Vada a visita da un bravo Internista, di quelli all'antica che ancora praticano la semeiotica pur conoscendo e valutando la possibilità di esami strumentali avanzati, e lasci stare la dermatologa che le diagnostica il reflusso dallo sfogo cutaneo e il chiropratico che le sta massacrando la colonna.

Buona domenica.