Utente 379XXX
Salve una settimana fa mi é entrata una scheggia di legno entrando da poco piú sopra della prima falange dell anulare destro ed é riuscita nella parte superiore del polpastrello,sono andato in pronto soccorso mi hanno fatto l anestesia al dito e mi hanno sfilato la scheggia e mi hanno fatto la lastra dove per fortuna non c era nulla...mi hanno disinfettato e incerottato senza punti...ho tenuto il cerotto per una settimana disinfettando con acqua ossigenata betadina e connetivina.Ieri ho tolto i cerotti definitavamente e nella parte dove é uscita la scheggia si é formata la crosta che mi da leggermente dolore e intorno sento il dito come.se fosse addormentato e se spingo vicino al taglio sento come se fosse addormentato e una strana sensazione...é normale?c'é bisogno che debba farlo rivedere il dito?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

la zona addormentata (ipoestesia, anestesia) indica un coinvolgimento di uno dei due nervi collaterali digitali sensitivi del dito.

Che tipo di danno (funzionale o anatomico) io non posso saperlo.

Se non si risolve entro 7-10 giorni, le conviene farsi vedere da uno specialista in chirurgia della mano.

Buona giornata.