Utente 113XXX
Gentili medici, sono una donna di 42 anni. Dopo due anni ho effettuato l'altro giorno le analisi del sangue di routine, e tutto sembra a posto tranne i seguenti valori: glucosio 66 mg/dL (val norm. 74-100); gamma (elettroforesi) 19,40% (val norm 10,30-18,20) e 1,42 g/dl (val norm 0,80-1,35); anisocitosi eritrocitaria 14,8% (val norm 11,5 - 14,5). Il mio medico di base mi ha consigliato un profilo glicemico e insulenimico, senza fretta dato che in sostanza sto bene; ma dopo aver letto questi valori sono terrorizzata, essendo abbastanza ipocondriaca, arrivando a pensare di avere il tumore al pancreas. (ho letto che dà dolori alla schiena, e nonostante io spesso li abbia a causa di un'ernia discale sx, non riesco a convincermi). Dimenticavo a febbraio ho fatto ecografia addominale completa e tutto era normale. Devo continuare a preoccuparmi e fare altri esami? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
16% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve,
il carcinoma pancreatico in genere si appalesa con un diabete o una intolleranza glicemica non con una ipoglicemia mattutina in un soggetto sottopeso e magari digiuno da molte ore.

Ancorchè l'ecografia non sia l'esame di elezione per la valutazione del pancreas, stante la sua magrezza (io mi attengo ai dati dell'account) l'ecografista ha potuto ben escludere masse patologiche. Dunque sia tranquilla.

Se deve fare esami supplementari, il profilo glicemico mi pare superfluo: inizi a valutare il banale c peptide e poi se ne riparla.

Gli altri valori non destano preoccupazione alcuna.

Conclusione sia serena, per una volta posso dire mangi di più, e si goda l'estate senza inutili terrori.

cari saluti.
[#2] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dr. Caldarola, in effetti anche se mangio abbastanza normalmente sono comunque perennemente stressata per diversi motivi, sia familiari sia lavorativi, per cui rimango sempre a 48 kg. Però mi sento bene, nonostante lavori sotto temperature impossibili in moto (sono postina e in questi giorni con calore tremendo dalle 11 alle 15 non ho avvertito nulla di anomalo, non ho alcuna debolezza). Se dovessi leggere nei prossimi esami supplementari altri valori ambigui, le farò sapere. La ringrazio di avermi dedicato il suo tempo, cordiali saluti :-)
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
16% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
:-)
[#4] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
Di nuovo salve, Dr. Caldarola e gentili medici.
Ho effettuato comunque profilo glicemico e insulinemico. I risultati sono i seguenti
Glicemia (val. rif. 60/110) h 7:00 = 88; colazione con zuppa di pane e latte; h 10:00 = 76; h 12:00 = 80; pranzo finito h 13 con pastasciutta e porzione di verdure gratinate; h 14:00 = 111.
Insulina (val. rif. 3,00/25,00) h 7:00 = 7,18; colazione; h 10:00 = 23,87; h 12:00 = 6,08; pranzo; h 14:00 = 40,09.
Ecco, l'ultimo valore mi preoccupa...
Il medico mi ha consigliato una visita da un endocrinologo e domani di mia iniziativa vorrei fare una ecoaddome completa. Poche settimane fa ebbi quell'episodio di forte dolore/bruciore al fianco/lombi, con un paio di pomeriggi in cui mi saliva la febbre anche a 38 insieme al dolore... proprio da ieri poi, dopo l'evacuazione mattutina mi ha preso un dolore/pesantezza (tipo sttiramento muscolare leggero) che è partito da sotto la costola sx e ancora mi continua a mò di pinza sul fianco sx, altezza ombelico. In effetti sto soffrendo di dolori lombosciatalgici e addominali vari e sparsi sin da quest'inverno, ma - sempre di mia iniziativa data l'ipocondria - visita gastroenterologica a giugno e ecoaddome completo a febbraio hanno dato esiti negativi (lo confesso, il gastroenterologo ha riscontrato dispepsia da stress e ansia e mi ha consigliato solo un esame di calprotectina fecale).
In ultimo il mio peso non varia dagli ultimi anni (47/48 kg) anche se di viso (e credo siano i troppi stress lavorativi, familiari ecc) tutti mmi dicono che sono consumata accrescendo la mia paura :-(
[#5] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
Ps quando sono al lavoro la mia dieta comprende: zuppa velocissima di latte alle 7; merendina+succo velocissimi alle 10; pranzo alle 16 circa, lento.... cena alle 21,30. So benissimo di condurre purtroppo uno stile molto irregolare, difatti l'altro giorno per le analisi ho rispettato orari decenti... sto tentando di darmi una spiegazione per la troppa insulina riscontrata :(