Utente 372XXX
Salve vorrei capirne di più , sono stato operato di varicocele due volte l'ultima volta febbraio 2015 con tecnica di embolizzazione , ma nonostante tutto oggi il mio spermiogramma è uguale a quello precedente all'intervento " vedi in basso ".
Ho avuto problemi di prostatite due anni fa e da li è iniziato tutto compreso l'erezione , scarsissimo desiderio sessuale , poca voglia di avere rapporti e erezione non eccellente come prima .
Secondo voi cosa dovrei approfondire e come dovrei procedere ???


I valori spermiogramma :

Volume : 2,5 > = 15
Ph : 8,0 > 7,2
Viscosità : aumentata + normale
Fluidificazione : 30 - tra 10' e 60'
CONCENTRAZIONE
N° Spermatozoi milioni 0,2 >= 15x10
N° Spermatozoi/eiaculato : milioni 0,5 >= 39x10
MOTILITA'
1h
Motilità totale progressivo + non progressivo % 10 >= 40 %
Motilità progressivo ( Pr ) % 10 >= 32 %
Motilità non progressiva % 0
Immobile : % 90
2 h
Motilità totale progressivo + non progressivo % 0 >= 40 %
Motilità progressivo ( Pr ) % 0 >= 32 %
Motilità non progressiva % 0
Immobile : % 100
MORFOLOGIA
Forme Fisiologiche ( tipiche ) % Non valutabili >=4 %
VITALITA' ( colorazione con eosina )
Spermatozoi eosina negativi ( vitali ) % 20 >=50 %
Spermatozoi eosina positivi ( non vitali ) % 80

Leulociti : assenti
Emazie : assenti
Elementi di linea germinativa : 400.000/ml
Cellule epiteliali di sfaldamento : assenti
Corpuscoli prostatici : assenti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non ci trasmette riferimenti circa l'esecuzione di dosaggi ormonali,indagini genetiche e molecolari che,a mio parere,andrebbero eseguite in presenza di uno spermiogramma fortemente deficitario e che offrono elementi prognostici circa l'opportunità di una correzione del varicocele in funzione di un miglioramento della spermatogenesi.Ho la sensazione che non sia seguito da uno specialista dedicato nel campo della fisiopatologia della riproduzione.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

si tratta di una oligoastenoteratozoospermia che andrebbe valutata dallo specialista con esami quali ad esempio i dosaggi ormonali per capire se l'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi è in equilibrio, oltre ad eventuali ecografie ai testicoli ecc., si consulti con lo specialista e se poi servisse ci faccia sapere.

Cordialità
[#3] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Gli esami ormonali che risalgono a pochi mesi fa sono i seguenti sarebbe a dire inizio anno , quando ho eseguito lo stesso spermiogramma con gli stessi valori di oggi prima di rioperarmi di varicocele recitivo con tecnica di embolizzazione .

DHEA 6,6, ne/ml
TESTOSTERONE LIBERO : 20.7 ng/ml
DHEA-S :276 mg/ml
TESTOSTERONE : 389.00 ng/dl
LUTEOTROPINA : 4.8 mUi/ml
PROLATINA : 11.5 ng/ml
FOLLITROPINA : 1.8 ngUI ml

P.S. : E' INIZIATO QUESTO PROBLEMA DA QUANDO è CAMBIATO IL DESIDERIO SESSUALE CON CARENZA DI EREZIONE E LIBIDO.

[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

deve scindere i due problemi quello riproduttivo che deve essere ulteriormente indagato seguendo i consigli del collega Izzo e quello sessuale da approfondire attraverso una visita specialistica per valutare se siano presenti o meno cause organiche, quindi si consulti e se poi lo ritenesse ci faccia sapere.

Un cordiale saluto
[#5] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Gent.mi dottori ,
Vi voglio aggiornare sulla terapia datami da un vostro collega che sto eseguendo da circa un mese e mezzo .
Faccio 3 dosi di Ganal f a settimana di 150 Ui per un totale di 7 Pennette e 2 volte a settimana Gonasi per 3 mesi.
Secondo voi visto gli esami ormonali e visto lo spermiogramma eseguito 2 mesi fa è la terapia giusta da fare ??? Grazie
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Servirebbe sapere qual è il volume testicolare e se non sia più presente il varicocele(già recidivo), comunque sia asletti di arrivare ai tre mesi di terapia e poi faccia un esa.e seminale.
Cordialità
[#7] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la risposta dott.

Ho fatto qualche mese fa l'esame : ECD TESTICOLARE

Assenza di franco idrocele
Volume testicolare a dx di 14,5cc , a sin di 13.00 cc
A dx in corrispondenza della regione cafalica dell'epididimo, sede di riferita dolenzia , si reperta nucleo ecogeno di circa 4.0 mm di diametro max , che potrebbe riferirsi ad esiti flogistici.
Assenza di definite lesioni focali.
Plessi pampiniformi : a dx non ectasico
A sin . reflusso alla manovra della valsalva di durata circa 1 sec.

Cordialità Giuseppe
[#8] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Vale la pena di finire la terapia fino ai tre mesi,fare l'esame seminale e quindi decidere il da farsi.
Ancora cordialità
[#9] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Secondo voi dagli esami eseguiti e dalla terapia in corso , ho buone possibilità di risolvere ??? grazie
[#10] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Un'ultima cosa visto che vi ho fatto presente un bel pò di esami potrei sapere un vostro parere ? nel senso di come sono questi esami e se devo approfondire altri aspetti . Grazie infinite ..
[#11] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gen.mo utente

Risolvere e' una parola 'grossa' nel suo caso, serve vedere attraverso l'esame seminale se lo stimolo e' in grado di far produrre piu' spermatozoi oppure se vale la pena di procedere con una tecnica PMA, gli esami ormonali vanno bene, mentre l'esame seminale come detto dimostra una oligoastenozoospermia grave.

Ancora cordialita'
[#12] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore ,

Un ultimo chiarimento le chiedo , io presumo che da come sono andate le cose , oggi il problema potrebbe essere a livello del cervello , perche sento che non parte piu l'imput e di conseguenze non produce ormoni utili per la fertilità. 3 anni fa il trauma che ho subito ( prostatite , varicocele e ererezione ) mi hanno messo delle grandi paure, che tutt'oggi mi perseguitano . Vorrei sapere se negli esami ormonali sopra eseguiti si può evincere un disfunzione ormonale a livello del cervello . Oppure se non si evince che tipo di analisi devo fare ??' Grazie infinite
[#13] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

gli esami ormonali che descrivono l'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi rientrano nella norma, quindi come già detto il consiglio è di proseguire la terapia e ripetere l'esame seminale fra tre mesi.

Ancora cordialità
[#14] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dottore le faro sapere tra un mese quando finirò la cura . Grazie infinite .....