Utente 680XXX
egregio dottore,
ho 62 anni ed alle spalle lunga storia di malattie, l'ultima un' operazione alla prostata per tumore maligno.
Sono andato in pensione da circa 2 anni e da allora la mia vita è totalmente cambiata ; passo le mie giornate seduto sul divano a vedere la televisione con la conseguenza che sono ingrassato di 5 kg (pur non avendo cambiato le mie abitudini alimentari) tutti accentrati sulla pancia e lo stomaco.
Vorrei fare della attività fisica in casa, magari acquistando qualche attrezzo,ma non so quale è indicato per la mia situazione fisica.
Infatti dopo l'intervento sono diventato incontinente da urgenza e da sforzo.
Inoltre ad un esame tac sono risultate 3 ernie del disco con 1 protusione ed 1 lesione (probabilmente secondaria) non ben definita al segmento L4 ,oltre ad una accentuazione modica della lordosi e abbastanza della cifosi
Sono anche nefrectomizzato a dx da oltre 20 anni per altro tumore renale.
Che tipo di attività fisica posso fare per eliminare pancia e stomaco senza gravare sulla colonna malridotta? Grazie e distinti saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
8% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
È impossibile dare indicazioni specifiche solo leggendo la Sua descrizione. Esistono esercizi che possono tonificare i muscoli senza sovraccaricare la colonna, ma per scegliere quali siano utili per Lei è indispensabile averLa visitata, e essersi resi ben conto di altri possibili problemi di salute. La prima cosa da fare è comunque ridurre l'alimentazione : non c'è da stupirsi se è ingrassato stando tutto il giorno sul divano e continuando a mangiare come prima. Se consuma meno è palese che deve mangiare meno, perché le calorie introdotte ma non utilizzate vengono immagazzinate con conseguente aumento di peso, e questo fa male alla schiena ma anche all'apparato circolatorio e a quello respiratorio, soprattutto.
È molto più urgente e indispensabile che mostri la TAC (le immagini e non il solo referto!) al Suo medico curante e anche al Suo ortopedico per chiarire bene la lesione "probabilmente secondaria" di L4 e prendere quei provvedimenti che risultassero necessari. Una volta chiarito il problema più serio dovrà consultare un medico fisiatra per decidere il tipo di attività fisica.
Cordiali saluti