Utente 386XXX
Salve Dottore le espongo il referto della RM Lombo Sacrale per un consulto.
L'esame della RM della colonna vertrebrale,tratto lombosacrale,eseguito con tecnica STIR, TSE T2/T1 mediante scansioni secondo piani sagittali ed assiali, ha evidenziato:
Alterazione della statica per parziale perdita della fisiologica lordosi.
Segni di artrosi somatica ed interapofisaria.
Ridotti il segnale e lo spessore dei dischi intervertebrali esaminati.
Protusione discale posteriore mediana è presente in L4-L5 con impronta sul sacco durale.
Altre protusioni discali posteriori a sede prevalentemente mediana si osservano in L1-L2, L3-L4 ed L5-S1.
Segni di flogosi delle limitanti somatiche in L4-L5.
Cono in sede,regolare per segnale e morfologia.
Canale spinale di ampiezza conservata.
Assenza di lesioni ossee focali.
La ringrazio in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Aiello
36% attività
12% attualità
16% socialità
SCIACCA (AG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Gentile Signora,
dal referto riportato si evincono segni di "invecchiamento" della colonna vertebrale lombare, espressi da una condizione di artrosi associata a disidratazione degli anelli discali (elemento che li rende più suscettibili di usura e meno elastici), nonchè da un raddrizzamento della colonna stessa.
Alcuni anelli discali risultano più sporgenti posteriormente e si appoggiano sul canale ove decorrono le radici nervose (anche se non si parla espressamente di conflitti tra i dischi e qualche specifica radice nervosa - buon segno!).
Una condizione di lombalgia potrebbe anche essere dovuta anche a quei segni di infiammazione al livello L4-L5.
Necessita una consulenza dallo specialista di riferimento, sia esso Fisiatra e/o Ortopedico al fine di obiettivare sulle immagini quanto questi rilievi possano essere causa dei Suoi eventuali disturbi ed al fine di programmare un trattamento.
Cordiali saluti.