Utente 824XXX


Salve
Vorrei sapere se è normale che non vengano tolti dei punti e se la permanenza di punti può causare infezioni o problemi vari.
Difatti dopo un intervento di asportazione di un neo mi sono accorto che dopo circa venti giorni dall'intervento( dieci giorni dall'asportazione dei punti) fuoriusciva dalla cicatrice un filo trasparente.
All'ambulatorio dove mi hanno tolto i punti mi è stato riferito (dopo aver provato a tirare e visto che il punto non veniva poiché il nodo era ormai stato inglobato dalla cicatrice fuoriuscendo solo un filo) che non hanno usato nell'intervento punti riassorbibili, ma che è normale usare punti per la chiusura che rimangono poi nella cute, e quindi mi hanno solo "spuntato il filo a livello della pelle".
Grazie un saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In genere in chirurgia generale i punti di materiale non riassorbibile vengono rimossi.E' possible tuttavia che altre specialita', come ad esempio la chirurgia plastica adottino diversi criteri.