Utente 386XXX
Salve, Vi scrivo confidando in una Vostra gentile risposta, per avere qualche chiarimento in merito allo spermiogramma di mio marito che non ci sembra molto buono e ci sta dando molta preoccupazione.
Premetto che stiamo cercando un figlio da due anni e abbiamo già avuto due aborti, uno verso la 6^ settimana e l'altro quasi all' 8^ (battito accertato) a distanza di quasi un anno l’uno dall’altro.

VALORI DI RIFERIMENTO WHO2010

Aspetto: grigio opalescente
Volume: 2,4
PH: 7,5
Viscosità normale
Liquefazione completa
Agglutinazioni assenti

Numero di spermatozoi /ml : 15.000.000
Tot. Di spermatozoi eiaculati: 36.000.000

Motilità:
Progressivi %: 28
Grado (a) %: 8
Grado (b) %: 20
Non progressivi %: 9
Progressivi + Non progressivi %: 37
Immobili %: 63

Vitalità:
Spermatozoi vitali %: 50

Morfologia:
Forme normali %: 2
Anomalie della testa %: 85
Anomalie del collo %: 45
Anomalie della coda %: 12
Residuo citoplasmatico %: 7

Cellule nell’eiaculato:
Leucociti: assenti
Cellule germinali immature: assenti
Emazie: assenti
Cellule epiteliali: assenti

Percentuali di cellule con il DNA frammentato del 10%

Vi chiedo quindi: cosa comporta questo esito? può essere causa dei miei aborti? può essere causa della nostra difficoltà a rimanere incinta?
Posso ancora sperare di rimanere incinta in modo naturale?

Aggiungo che mio marito è stato operato il 26 marzo ad un lieve varicocele e ha fatto l'esame delle mappe cromosomiche che è normale.
Io ho le ovaie policistiche e assumo il clomid per ovulare, ovviamente sotto controllo medico.

Vi ringrazio vivamente dell'attenzione.

Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
quegli spermatozoi sono pochi, lenti e malandatelli, l' ovaio policistico è ulteriore ostacolo alla fertilità. Consiglierei di aspettare qualhe mese per vedere esito di intervento su suo marito ed intanto di fargli fare gli esami ormanali. Naturalmente sotto la guida di esperto collega in fertilità umana.
[#2] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Immaginavo questa risposta.
Ma quindi il fatto che io sia rimasta incinta due volte prima dell'intervento al varicocele, anche se poi finite male, è stato un miracolo?
Ma questo esito può essere causa di non concepimento o aborto? oppure entrambi?
Ripeteremo l'esame fra qualche mese...e intanto richiederemo esami ormonali, ma nel frattempo è il caso di pensare a qualche tecnica assistita?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Vede la gravidanza è propabilistica, non bianco o nero. Fino a che ci sono ovuli e spermatozi è possibile.
Utile pensre alla fecondazione assistita.
[#4] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio della sua risposta.
La cosa però che continuo a non capire è se possiamo tentare di concepire naturalmente oppure è solo una perdita di tempo e se c'è una correlazione con i miei aborti avuti.
Scusi se sono insistente ma purtroppo è un campo molto complesso e delicato per noi coppie che desideriamo tanto un figlio.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
cominciate a fare sesso per gioco e se salta fuori qualche cosa meglio. In altre parole probabilità basse, ma possibile.
[#6] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno,
se non fossero due anni di ricerca con due sofferti aborti, riderei alla sua risposta.. ma purtroppo sono molto preoccupata e in ansia.
Le faccio un'altra domanda, la percentuale di spermatozoi morfologicamente non perfetta, può portare ad aborti o non è proprio in grado di fecondare un uovo?
Grazie ancora.