Utente 263XXX
Buongiorno a tutti
Sono un ragazzo di 23 anni e circa un anno e mezzo fa mi operai di corporoplastica secondo Nesbit (come da cartella clinica) per un recurvatum ventrale del pene di circa 55 gradi. In più mi è stata fatta una circoncisione a causa di una fimosi non serrata. Adesso, cioè dopo circa un anno e mezzo mi posso ritenere soddisfatto quasi del tutto del raddrizzamento ricevuto poichè la curvatura è stata ridotta quasi del 100%. È però rimasto un problema che secondo me è abbastanza grosso, e cioè il fatto che i punti interni sono ancora lì. Ogni volta che mi masturbo infatti devo impugnare il pene in un determinato modo, perchè se "struscio" su un punto che ho sulla parte detra del pene mi faccio a volte molto male. Addiruttura due giorni mi è capitato che mentre mi stavo masturbando sento un dolore molto forte tipo una puntura, ovviamente il pene inizia ad afflosciarsi, però riesco a portare a termine il lavoro. Me ne vado a dormire e la mattina dopo mi sveglio con un ematoma piuttosto grosso proprio in corrispondenza del punto in cui mi ero fatto male. Cioè non posso più sopportare questa situazione. E pensare che io ormai ho capito come fare per non farmi molto male, ma pensate se posso mai avere un rapporto normale in queste condizioni...cioè mi sono operato di corporoplastica proprio perchè non potevo penetrare e dopo tutto il casino dell'operazione mi ritrovo con un problema identico di penetrazione? Tra l'altro per un problema banalissimo di punti?
A questo punto vi chiedo, è possibile che i punti interni fossero non riassorbibili?
E se per caso si volessero togliere, mica devo fare tutto quel casino come l'operazione di corporoplastica, ovvero anestesia spinale, catetere, tre giorni in ospedale, eccetera?
Si possono eventualmente togliere con un day ospital?

GraIe in anticipo per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

molti chirurghi utilizzano per gli interventi di corporoplastica punti di sutura di materiale non riassorbibile che potrebbero procurare i fastidi da lwi lamentati.
vedaq di consultare lo specialista che ha effettuato la buona correzione per decidere sul da farsi
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille della risposta Dottor Pozza.
Ho già prenotato la visita per il prossimo mese. Nel frattempo però volevo qualche dettaglio in più magari su come si procede in questi casi. Le è mai capitato qualche caso del genere? Come procede Lei in questi casi?

Grazie mille ancora per la pronta risposta