Utente 386XXX
Sollevando un peso ho avvertito una fitta dolorosa sul palmo della mano, all'altezza del polso. Dopo aver applicato giaccio e preso degli antidolorifici il dolore si è prontamente attenuato. Dopo qualche giorno il dolore si è ripresentato impedendomi il corretto uso della mano e di dormire la notte. Su consiglio di un medico specialista mi sono sottoposto ad una ecografia e un RX al polso. La diagnosi : "Micro distacco della stiloide ulnare"- approfondimento diagnostico mediante RMN-
Desidererei sapere, nelle more di un eventuale intervento, là dove fosse necessario, cosa posso fare per alleviare il dolore e migliorare il funzionamento della mano ? Sono consigliabili infiltrazioni e l'uso di fasce elastiche e/o rigide ? Grazie e Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

mi limiterei a usare un tutore rigido per polso (steccato), in attesa che la risonanza magnetica chiarisca se si è verificata una lesione a livello dell'inserzione della fibro-cartilagine triangolare sull'epifisi distale dell'ulna.

Il microdistacco esseo potrebbe infatti essere un'immagine indiretta di tale lesione.

Buon pomeriggio.