Utente 386XXX
Buona sera dottori.sono un ragazzo di 28 anni e sto attraversando un periodo nel quale sono molto preoccupato per alcune cose che mi stanno capitando.già da un anno ho avuto episodi di tachicardia,anche se non esagerati,e ho fatto una prova da sforzo che era risultata negativa.cosi diciamo che mi ero messo un pò l'anima in pace.a inizio anno ho cominciato di nuovo ad avere questa accelerazione,un pò piu marcata,ed episodi nei quali ho avuto paura di star male.a fine maggio cosi ho fatto una visita cardiologica con ecg eco ed ecocolordoppler oltre che una rx torace e analisi del sangue con ormoni tiroidei ecc e anche li niente di niente se non un po di battito acceletato ma regolare e secondo il cardiologo era solo ansia.il mio dottore mi ha cosi prescritto per iniziare una terapia,10 gocce di ansiolin ogni sera e a parte qualche episodio c'è stata meno tachicardia e soprattutto quasi assenza di palpitazioni.ieri però è successo un fatto che mi ha davvero spaventato(premetto che sempre sotto dettatura del dottore ora ansiolin un giorno si e uno no per non interrompere subito).ero in viaggio in treno per raggiungere mio padre e a un certo punto una tachicardia forte con palpitazioni sensibilmente evidenti,un dolore tra spalla e petto sinistro soprattutto al respiro tanto che mi sono dovuto fermare quando sono sceso dal treno.sono arrivato da mio padre spiegando l'accaduto e in auto con lui un po è andata meglio,anzi sentivo una grande stanchezza e senso di vuoto allo stomaco e a casa sempre qualche doloretto,senza palpitazioni,ma comunque con un battito intorno ai 100 e mi è rimasto anche un generale senso di malessere con mal di testa.oggi va leggermente,ma solo leggermente,meglio,anche se il battito è sempre sui 90 ma quello che mi è successo è stato un enorme spavento e non riesco a capire cos'altro devo fare,ho paura di avere comunque qualcosa al cuore,soprattutto per quel dolore quasi costrittivo che sentivo ieri.cosa ne pensate?grazie per l'attenzione e del servizio che offrite.

Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sicuramente lei ha una elevata quota ansiosa.
Gli esami che ha gia' eseguito sono del tutto tranquillizzanti.
Programmerei tuttavia un HOlter cardiaco delle 24 ore.
Cordialita'

cecchini
[#2] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Intanto la ringrazio moltissimo per la rapida risposta.mi scusi l'ignoranza dottore,in che consiste e a cosa serve l'holter 24?e inoltre questo dolore tra spalla e petto che sento anche al tatto puo significare qualcosa secondo lei nella mia sintomatologia?grazie ancora per la sua disponibilitá.

Cordialitá
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
lei lamenta palpitazioni...per escludere la presenza di aritmie si può applicare un piccolo regista tre che le registra l ECG per 24 ore
per ciò che riguarda i dolori non mi pare proprio che siano di origine cardiaca
arrivederci
[#4] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio molto dottore,effettivamente quei dolori durante la respirazione mi avevano spaventato.seguirò il suo consiglio e programmerò quest'esame.lei comunque da quel che ho capito al momento ritiene improbabile un'origine cardiaca dei problemi giusto?ancora grazie

Cordialmente
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L ho già scritto e non mi piace ripetermi
Saluti
Cecchini
[#6] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Va bene dottore la ringrazio