Utente 374XXX
Buonasera a tutti i medici che leggeranno il mio quesito.

Sono stata ricoverata per una sospetta mio pericardite, ho avuto un lieve episodio febbrile con enzimi cardiaci rialzati poi rientrati nella norma (Troponina).

Volevo sapere se è possibile fare la risonanza magnetica cardiaca a cielo aperto, perchè ho provato a farla chiusa ma sono claustrofobica e non ho potuto farlo.

Attendo un vostro aiuto o suggerimento.

Buon lavoro!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
è la seconda paziente che pone questo quesito.
Putroppo la RM CARDIACA aperta pare che sia poco diffusa.
Probabilmente anche per motivi tecnici e di qualità dell'esame.
Io stesso ho telefonato a molti centri che hanno un magnete aperto ma non praticano la RM CARDIACA.

La soluzione non è difficile: l'assunzione circa un'ora prima di una BDZ antipanico, tipo l'Alprazolam, a dosi congrue (anche due mg) o di altra equivalente per os, le permetterebbero di effettuare l'esame sedata ma cosciente per seguire le istruzioni dell'operatore.
Chiaramente si consulti con il curante.
Se poi riesce a Trovare una RM CARDIACA aperta, Deo gratias!

Cordiali saluti.