Utente 824XXX
Salve sono iscritto al sito e volvo sapere cosa mi consigliate in merito a una presunta Cisti testicolare o ciste paraepididimale(ovvero io sento toccandomi una piccola biglia,creatasi forse con l'uso di sviluppatori per il pene,quelli che funzionano col metodo del "sottovuoto") che a volte mi da dei fastidi,quando mi siedo soprattutto,un po' male mi fa a volte.La visita piu opportuna é una ecografia?Lei in casi come questo,o di Cisti testicolare o ciste paraepididimale ,cosa mi consiglia?Si puo trasformare in tumore?La mia dottoressa mi ha prescritto una ecografia e io mi chiedo se era meglio un ecodoppler,di cui no ne conosco francamente la differenza.Attendo fiducioso una risposta,grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
sfugge come l'uso di un apparecchio "sviluppatore di peni" con il "metodo del sottovuoto" arrivi a scatenate un problema testicolare od epididimario . Comunque, a questo punto, segua le indicazioni della sua dottoressa. Primo passo è una ecografia della borse scrotali; l'ecocolordoppler è invece un'indagine supplementare che si fa se si sospettano problemi di tipo vascolare come ad esempio la presenza di un varicocele. Fatta poi questa indagine bisogna consultare anche un esperto andrologo.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org

[#2] dopo  
Utente 824XXX

Iscritto dal 2008
grazie,mi dica anche cortesemente se 1)puo crescere un tumore da una cisti come quelle sopradescritte,2)é necessaria l'asportazione?grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
una cisti epididimaria non è un tumore e l'indicazione ad una sua eventuale asportazione chirurgica va sempre valutata caso per caso da un esperto andrologo.
Ancora un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Utente 824XXX

Iscritto dal 2008
salve ,ho ritirato l'ecografia con il seguente responso:
"Fine disomogeneita' degli epididimi in verosimili sequele di pregresso evento flogistico.
A destra evidente minima falda di idrocele.
A sinistra minima dilatazione del plesso venoso funicolare con ritardo di chiusura valvolare."

siate cortesi nel semplificarmi questo testo in termini, a me profano, piu' comprensibili e darmi gentilmente dei sinceri consigli,grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
l'ecografia ci dice in modo un pò "sommario" che ci sono stati eventi infiammatori a livello degli epididimi ed un sospetto varicocele a sinistra. Detto questo poi il verdetto finale lo deve chiedere al suo andrologo. Sempre, in questi casi, bisogna confermare con una valutazione clinica in diretta l'esito dell'ecografia.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com