Utente 386XXX
Gentile dottore, ho una domanda da fare. Da più di un mese ho notato delle placche piccoline biancastre nel cavo orale, dapprima solo verso la fine della bocca adesso anche nel vestibolo e sulla lingua ci sono due macchie sui bordi con il centro rosso, in bocca ho sempre una sensazione come se stessi deglutendo materiale viscoso soprattutto la mattina al risveglio, le placche di per se riesco a grattarle via con un abbassa lingua ma quelle sulla lingua non si muovono. Premetto che ho una cura del cavo orale regolare con filo interdentale e collutorio, anche usando collutorio s base di clorexidina il problema non varia.. Nel mese scorso ho anche avuto mal di gola ma strano, un giorno solamente è quasi ogni settimana.. Ogni tanto episodi febbrili ma di scarsa entità.. Più una febbricola. Il mio medico mi dice di sciacquare con acqua e sale ma onestamente non è cambiato nulla.. Io non so cosa altro fare.. Cosa dire altro ? Non sono immuno depressa e ma sono un asmatica e faccio uso di foster ma in ogni caso dopo ogni inalazione sciacquo sia la bocca per non alterarne la flora batterica e sia l inalatore.. Cosa può essere ? Candida albicans?leucoplachia? Ah si.. Fumo anche e so già che non dovrei.. Ringrazio per la cortese attenzione
[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
l'uso di cortisonici orali può provocare infezioni da Candida orali.
La descriziopne del quadro clinico depone a favore di una candidosi, ma per una diagnosi definitiva le consiglio di sottoporsi a tampone orale.
GLi sciacqui con acqua e sale sono inutili, indicato invece l'uso di soluzioni di acqua e bicarbonato alternati durante il giorno a collutorio a base di clorexidina allo 0,2%.
Sciacquare subito dopo lo spray di cortisone è inutile.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Intanto la ringrazio per la gentile risposta, secondo lei può diffondersi anche su altre mucose come le congiuntive ?