morte  
 
Utente 100XXX
Buongiorno, mi chiamo Ilaria e ho 40 anni.Da bambina mi é stato diagnosticato un piccolo soffio al cuore con lieve prolasso della valvola mitralica che pero' non mi ha dato mai problemi ( solo pressione bassa e a volte sincopi soprattutto d'estate). A dicembre pero' mi é stata diagnosticata la Sindrome da reflusso e quindi ho fatto due mesi di cura con Esomeprazolo+Motilium: bene dopo poco dalla fine della cura ho iniziato a soffrire di forti aritmie/palpitazioni, molto frequenti e senso di mancanza d'aria e oppressione toracica, che mi stanno causando molti fastidi e soprattutto preoccupazioni in quanto ho letto che i sopracitati farmaci sono responsabili di aritmie/torsione di punta e in alcuni casi anche la morte. Come devo comportami? E soprattutto sono realmente a rischio di arresto cardiaco? Grazie per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' stata accertata una correlazione tra procinetici ed aritmie severe.
E pertanto l'assunzione di procinetici e' da evitare.
Quindi le suggerirei di interromperlo, in modo da ridurre il rischio di aritmie.
Per essere piu' precisi riguardo alla sua domanda sull'arresto cardiaco va detto che anche i soggitti con esami cardiaci normali e sani sono sottoposti teoricamente ad un rischio dui morte improvvisa, che e' basso, ma non zero.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la veloce risposta.
Io pero' quei farmaci (Motilium+Esomeprazolo) li ho presi per circa due mesi (gennaio/febbraio) dopodiché li ho sospesi perché non ho piu' avuto sintomi di reflusso.
Le aritmie invece sono iniziate circa due mesi dopo che avevo sospeso i suddetti farmaci e stanno continuando tutt'ora anche se non sto prendendo nulla da 5 mesi!!!
Mi chiedo se puo' esserci correlazione tra le due cose e se devo realmente allarmarmi!
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se ha sospeso tali farmaci da cosi' tanto tempo ovviamente non c'e' alcun nesso tra questi e le aritmuie che lamentya.
Programmi un esame Holter delle 24 ore per valutare
- tipo di aritmie
- entita' delle stesse.

Arrivederci