Utente 387XXX
Da molti giorni avverto una sintomatologia mai avvenuta che mi desta preoccupazione e malessere . In maniera non continua avverto dolore toracico sx o a volte bruciore, inoltre avverto dolore alla gola e al braccio sinistro e tremolio al braccio stesso. Avverto anche ronzii e fischi alle orecchie e mal di testa con formicolio . Ogni tanto il fastidio al torace e alla gola lo avverto anche a destra. Inoltre ho perso anche 3 kg in poco tempo perché ho perso un po' di appetito. Ciò mi porta anche a cali di concentrazione, stancabilità e paura. Infine mi capita spesso di sudare a riposo o durante i sintomi. Poche settimane fa ho eseguito un ecg di controllo per altri motivi(pratico attività fisica ma ho smesso per questi fastidi) e ha dato esito negativo. La mia paura è che sia qualcosa di correlato al cuore. È il caso di eseguire ulteriori indagini? Il mio più grande problema è che quando comincio ad avvertire uno dei sintomi (o anche più di uno contemporaneamente) mi blocco e vado in ansia. Ps:non ho mai sofferto di alcun tipo ansia e sono una persona molto tranquilla e in questo periodo sono abbastanza rilassato e prima di questo periodo non ho mai sofferto di alcun tipo di problema.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
la sintomatologia che descrive, con dolore "bruciante", tremolio alla mano e al braccio sn non paiono un problema di origine cardiaca, ma verosimilmente muscolo - scheletrica.

Lei afferma di essere sereno ma dalla sua descrizione non mi pare che lo sia: comunque lei si conosce meglio di qualunque altro.

Anche lo spostamento del dolore da sn a dx non è deponente per un dolore cardiologico.

Vada dal suo Curante e si faccia visitare: può essere che premendo su punti trigger le si accentui il dolore avallando l'ipotesi diagnostica muscolo - tendinea.

Se vuole tenermi informato lo faccia senza problemi.

Sia sereno.

Arrivederci.
[#2] dopo  
Utente 387XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la risposta è stato molto gentile ed esaustivo. In realtà data lala situazione ho perso un po di serenità ma cerchero di itranqulllizzarmi. Quindi anche il mal di testa e il fastidio alle orecchie possono essere di natura muscoloscheletrica o riguardano il mio stato di preoccupazione ? Grazie ancora e buona serat.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
la cefalea può essere di origine tensiva, il formicolio e il ronzio se continuano vanno valutati prima di attribuirli all'ansia.

Via web non si può fare.
Per cui le rinnovo l'invito a recarsi dal suo Curante.

Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 387XXX

Iscritto dal 2015
Salve Dottore. La scrivo a distanza di tempo perché diciamo che non ho più avvertito tali sintomi in quanto li avevo correlati ad un periodo ansioso e quindi è andata così. Avevo interrotto l attività fisica per questo motivo è a fatica l ho ripresa. Ieri al termine di una corsa non molto impegnativa ma diciamo con poco allenamento alle spalle ho avvertito inizialmente dolori al basso ventre(a destra per lo più) e non mi sono preoccupato. Poi però sentendomi affaticato dopo cena mi sono steso sul letto e ho iniziato ad avvertire tachicardia seguita a dolori, senso di oppressione e bruciore in tutte le zone del petto. Questi fastidi erano di breve durata e quindi non mi sono allarmato troppo. Nella giornata di oggi continuo ad avere bruciore per lo più a sinistra e oppressione per lo più al centro soprattutto quando mi distendo. Inoltre io braccio sinistro spesso mi si addormenta con formicolio e sento ogni tanto tirare come fosse il viso. La tachicardia di ieri sera sembra passata e inoltre sia ieri che oggi respiro sempre regolarmente senza alcun disturbo(il che mi tranquillizza) l. Mi devo preoccupare o dipende di nuovo da uno mio stato d ansia? Le ricordo che ho eseguito un ecg 2 3 mesi fa con esito perfetto e che sono infermiere quindi ho studiato tutti i tipi di patologie, sintomi e via dicendo (potrebbe essere un punto a favore verso l ansja). Ah il battito al momento è sugli 80 ed è irregolare. Le chiedo un consulto prima di allarmarmi inutilmente e la ringrazio anticipatamente per il servizio