Utente 387XXX
Salve,
da un mese ho impossibilità nel muovere la falange unguale del pollice. Nessun dolore, neanche ai movimenti passivi.
Alla prima visita ortopedica si sospetta una compressione nervosa, prescritte RM rachide cervicale e gomito e EMG arti superiori più cura con deltacortene e dhala.
Tutti e due gli esami forniscono esito negativo, i nervi sono nella norma.
Oggi l'ortopedico, visionati i referti mi dice che non sa come aiutarmi e di rivolgermi ad un centro specializzato (mi ha consigliato il CTO di Torino), sospettando un problema al tendine.
Dopo un mese e dopo gli esami non ho ancora una diagnosi e i tempi di attesa al CTO sono molto lunghi.
Cosa può essere il mio problema?
Come mi consigliate di procedere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

l'ultima cosa a cui avrei pensato è un problema neurologico....

Certamente si tratta di un problema legato al tendine: poco probabile che ci sia una lesione del flessore (manca il dato anamnestico di un trauma e in ogni caso la lesione spontanea del flessore è un evento a dir poco eccezionale, soprattutto in un paziente giovane come lei).

Penserei a un restringimento della puleggia A1 (si trova in sede palmare, alla congiunzione tra pollice e palmo), che impedirebbe il normale scivolamento del flessore.

Basta una semplice visita specialistica e al massimo un'ecografia, per confermare o meno la diagnosi.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 387XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dr. Leccese per la veloce e gentile risposta.
Stamattina ho fatto l'ecografia alla mano di cui riporto il referto:

L'esame ecografico del polso e I dito della mano destra non evidenzia alterazioni a carico delle strutture miotendinee esaminate.
In particolare il tendine del flessore lungo del pollice conserva normale spessore es ecogenicità e non presenta distensione fluida della sua guaina di scorrimento.
Non si rileva versamento articolare.

Sono alla ricerca di un centro o specialista qua a Torino che mi visiti perchè i tempi d'attesa sono lunghissimi.
Continuo con la ricerca di un chirurgo della mano?

Grazie!!
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Può andare al CTO.