Utente 972XXX
Buongiorno. Ho 45 anni, svolgevo attività fisica , interrrotta per il gran caldo , corsa a piedi, che solo in parte ho ripreso in questi ultimi giorni. Ho notato che a riposo soprattutto dopo i pasti ma anche al mattino e alla sera ho fronte molto fredda con sudurazione conseguentemente fredda. Le altri parti del corpo la gradazione è tiepida. Tengano presente che abbiamo passato circa 25 giorni con temperature elevatissime +37 , ma comunque questa condizione mi capita anche sotto i 30. Mi è stato consigliato POLASE , ma per ora mi succede ancora. Quali possono esserne le cause? Devo preoccuparmi? Grzie saluti.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
una diaforesi fredda in sede frontale, senza altri sintomi di accompagnamento, può essere un habitus costituzionale in un soggetto simpaticotonico.

Se esegue la corsa regolarmente, quindi attività sportiva, è bene in ogni caso effettuare un Ecocardiogramma color doppler e una prova da sforzo annuale.

Non perchè sudi freddo sulla fronte, ma perchè tutti gli sportivi dovrebbero fare tali indagini per la loro tranquillità.

Cordialità.