Utente 824XXX
colpito da ictus dicembre 2007.Nessun danno cognitivo e motorio.Cecità corticale con ridottisimo campo visivo.Angioplastica coronarica con tre stent riuscita.Presenza stenosi serrata primo tratto arteria basilare.Prendo antiaggreganti ed antilipidi.
E' possibile angioplastica della basilare come mi hanno detto o è troppo rischioso? Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
62314

Cancellato nel 2008
E' possibile. Si rivolga in un Centro di neuroradiologia interventistica. Credo che sia maggiore il rischio di vivere con una lesione serrata della basilare piuttosto che eseguire un'angioplastica.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Cesare Massa Saluzzo
24% attività
0% attualità
0% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
Gent.le sig.re,
credo che l'intervento di angioplastica dell'arteruia basilare vada eseguito per almeno due ragioni:
coprire la placca i cui frammenti migrati hanno causato i suoi deficit;
eliminare quella quota dei Suoi deficit/sintomi che sono reversibili cioè mantenuti dal restringimento del vaso che causa un ridotto apporto di sangue al cervello e pertanto una sofferenza cronica dello stesso.
Cordiali saluti