Utente 387XXX
Salve
uso da tanti anni il guarana' in pastiglie, il prodotto da banco che si acquista in farmacia e anche al supermercato. Usandolo da tanto tempo, la dose a cui il mio corpo e' abituato e' 3-4 volte superiore a quella suggerita sulla scatola.

Sono molto attiva, faccio tantissimo sport, mi alleno tutti i giorni anche due volte al giorno, e lavoro. Il guarana' mi ha sempre aiutato tanto : mi da' forza ed energia, mi aiuta a tenere il mio umore positivo quando vado un po' in depressione, mi da' uno stato di benessere generale a cui non ho mai voluto rinunciare. Inoltre abituata come sono, non ho alcun spiacevole effetto collaterale, non ho tachicardia e dormo profondamente come un bambino.

Tuttavia e; una dipendenza nel vero senso della parola, perche' se non lo prendo, dopo 24 ore inizio a soffrire (una stanchezza infinita, mi addormento ovunque, mi manca il respiro e ho il fiato corto etc).

Voglio liberarmi da questa dipendenza, anche se il guarana' mi piace molto, perche' mi condiziona la vita : viaggio molto e mi devo sempre preoccupare di verificare del paese in cui vado se lo vendono. Ora ho una chance di andare a vivere e lavorare 2 anni alle Maldive, dove non credo lo vendano in farmacia. Non posso avere l'angoscia di essere dipendente da una sostanza.

Voglio disintossicarmi.
A buon senso credo che il metodo sia ridurre gradatamente la dose e smettere lentamente. Cosi' il mio corpo si adattera' piano piano e i sintomi da astinenza saranno lievi e sopportabili.

Ho bisogno di un aiuto e un parere da un esperto. Mi potete aiutare? grazie

Attualmente vivo e lavoro a Dubai, e' importante per me questo consulto online. qui non ho un medico bravo di riferimento. Grazie!!!!
[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Dal momento che il guaranà contiene caffeina, potrebbe contrastare la sonnolenza bevendo caffè. 3 o quattro tazzine di caffè non fanno male a una persona sana e hanno gli stessi effetti sulla vigilanza.