Utente 825XXX
Salve,sono una ragazza di 20 anni affetta da acne da circa tre anni.
Su consiglio del dermatologo e della ginecologa ho assunto per due anni e mezzo la pillola yasmin con aggiunta di androcur per i primi 10 giorni,sospendendola nei mesi estivi.
Gli altri anni di questi tempi il mio viso era già ricoperto di comedoni.Ora pare che la situazione sia migliorata.
Volevo porre una domanda su una questione che mi preoccupa molto perchè non vorrei vanificare i risultati raggiunti con costanza e pazienza.
Quest'anno frequenterò la piscina per un corso di acquagym.
Ho letto che il cloro irrita le zone affette da acne e trattate con creme apposite(io utilizzo al momento panoxyl crema benzoil perossido la sera e la mattina nadixa nadifloxacina).
Ora,visto che l'acquagym è uno sport dove non è necessario il contatto del viso con l'acqua e quindi con il cloro,il problema è scongiurato?
Ho pensato,forse sbagliando,che anche l'ambiente umido possa creare dei problemi.E' possibile?
La ringrazio anticipatamente per la risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
nessun problema per la piscina: si faccia sempre seguire dal dermatologo per la eliminazione definitiva delle lesioni acneiche.

cari saluti