Utente 382XXX
Salve Dottori!

Da 4 anni combatto con la mia acne. Nel corso degli anni è sicuramente diminuita di gravità infatti adesso mi sono abbastanza "sistemato" ho qualche piccolo brufoletto ogni tanto ma ancora tanti punti neri. Poi dipende dai periodi perché quando sono forte stress peggioro. A giugno sono andato da un dermatologo che mi ha prescritto:

Terapia topica:
gel detergente mattina e sera Hyséac (Uriage)
crema sera Acnatac
crema mattina Acneffe

Terapia sistemica:
Tetralysal Limeciclina

Sono sicuramente migliorato ma non mi è ancora guarito tutto (devo fare ancora 1 mese di terapia). Il dermatologo mi ha detto che, durante il prossimo controllo che devo fare ad agosto, vorrebbe prescrivermi l'isotretionoina. Sono un po' preoccupato per la sua scelta perché non ho un'acne grave e, secondo me, è un medicinale molto forte. Cosa ne pensate?

Grazie!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Personalmente penso che l'isotretinoina sia un ottimo farmaco e che possa essere gestito agevolmente con la collaborazione del paziente. Lo utilizzo da molti anni e ritengo sia indispensabile nella cura dell'acne: ovviamente rispetto le scelte personali, nel senso che se uno ha timore ad assumerlo non lo costringo. Informo tuttavia che nel sesso maschile anche in caso di acne moderata è molto difficile proporre alternative altrettanto efficaci.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille Dottore. Ancora qualche domanda... Se decidessi di intraprendere questa terapia quali sarebbero i passi da seguire? E le controindicazioni? E se invece non decidessi di assumere isotretinoina quali sarebbero le alternative?

Di nuovo Grazie!
[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
La terapia con isotretinoina può essere prescritta dal dermatologo e sarà lo specialista ad illustrare il percorso: non è nulla di complicato, il farmaco lo usiamo da 30 anni.
Non conosco ancora alternative così efficaci, certo possono essere utilizzati antibiotici per os e prodotti topici, sempre adeguandoli alle caratteristiche del soggetto (non fai da te, ci vuole sempre il dermatologo che segua il caso)
Cordiali saluti