Utente 636XXX
salve,io ho 29 anni e mio marito 37,stiamo provando ad avere un bimbo da circa 9 mesi,ma niente!
mio marito da bambino ha avuto un incidente e in seguito alla torsione di un testicolo, lo ha perso completamente quindi ora ne ha solo uno.
ha fatto uno spermiogramma con capacitazione i risultati:
volume 1,3 ml ph 7.8
numero spermatozoi complessivi 11,00 x 10^6/ml
numero di spermatozoi nell'eiaculato: 14,30 x 10^6/ml
motilità 60'
movimento progressivi rapidi 14%
movimenti progressivi lenti 36%
movimenti non progressivi 9%
immobili 41%
morfologia: forme normali 31%
forme anormsli 69%
anomalie teste 66%
anomalie coda 0%
anomalieintermedio 0%
malformazioni complesse 3%
campione post capacitazione numero spermatozoi 14,00 (x 1.000000/ml)
motilità progressiva (tipo4) 90,00 (% a 30')
giudizio conclusivo:positivbo (>1,5x1.000000/ml)
tecnica utilizzata minipercoli

voglio sapere onestamente se con questi riaultati sia impossibile che io rimanga incinta e in caso cosa possiamo fare.
grazie mille della vostra attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,pur sottolineando che 9 mesi di ricerca di un figlio sono pochi per allarmarsi,devo considerare che l'età di Suo marito,l'episodio di torsione testicolare con successiva ablazione del testicolo e i valori dello spermiogramma,impongono una visita presso un andrologo esperto in fisiopatologia della riproduzione,al fine di inquadrare correttamente il quadro clinico.Ho la sensazione che il ginecologo stia gestendo la cosa unilateralmente e la soluzione mi sembra già scritta (PMA).Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

penso che con questo liquido seminale possa essere "difficile" riuscire a fecondare naturalmente una donna che stia sostanzialmente bene da un punto di vista ginecologico.
Tenuto conto dei molteplici faattori di tempo. lavoro, impegni....penso che il tentativo di ricorrere ad un procedura di PMA non sia assolutamente sbagliato.
A Firenze avete ottimi centri di PMA a cui potervi rivolgere
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 636XXX

Iscritto dal 2008
ma che tipo di procedure si intende per procreazione medicalmente assistita?
vi ringrazio tanto per le risposte velosi ed asaurienti!