Utente 382XXX
Buonasera, avevo già inserito un messaggio ma non avendo ricevuto risposte e' stato eliminato.
Tutto è cominciato ad aprile. Ho avuto un attacco di bronchite con febbricola, curato con aerosol e antibiotico. Da allora sono iniziati i miei malesseri.
La febbricola è continuata ad essere presente, con dolori al petto e schiena.
Ho effettuato delle analisi prescritte dal dottore, ovvero emocromo, ves e pcr. Il primo emocromo riporta globuli bianchi 9.800 su 10.000, neutrofili bassi 45.2, e eosinofili leggermente alti 10.6, VES a 36.
Effettuo altri esami, risulta tampone faringeo positivo a enterobacter, debellati poi con penicillina, successivamente assenti, inoltre risulta un infezione recente da Mycoplasma pneumoniae, con igm assenti, effettuo quindi rx ai polmoni per vedere se sono stati recati danni ed è' tutto perfetto.
Faccio esami della tiroide e risulta tsh nella norma, e anticorpi sballati anti tireoglobulina a 319.4 e anti perossidasi a 22.5. Effettuato eco tiroide nella norma, con disomogeneità e nessun linfonodo importante, solo uno di 0.2 mm che non ha riportato nel referto. A maggio spunta un linfonodo sottomandibolare, che non è cresciuto di dimensioni fin'ora, il primario che mi ha visitato ha detto che può essere un granuloma, effettuo poi eco addome perfetto ed eco alle ovaie perfetto. Mi consigliano un urinocultura dove risulto positiva a klebsiella pneumoniae con carica 1 milione, curo con antibiotico e ripeto esame 2 giorni fa, sono in attesa di esito.
Faccio esami relativi a malattie autoimmunitarie di vario genere, anche celiachia, tutto negativo, ripeto la VES una settimana fa risulta a 35, il resto nella norma, anche eosinofili e neutrofili, solo le immunoglobuline IGE risultano a 1243, dicono da imputare ad un'allergia asintomatica:.. I primi di settembre ripeterò l'eco grafia al collo per controllare il linfonodo, che risulta indolore ed elastico... Non so più cosa fare, sono disperata, la mononucleosi l'ho presa, ho gli igg 750 e igm assenti. ho speso un sacco di soldi in esami che sono risultati inutili, cosa mi consigliate di fare? Qualche altro esame da effettuare?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
le consiglio di mantenere la calma e di non disperarsi.
Il suo quadro clinico non mi pare che meriti la sua disperazione.

Sarebbe solo interessante capire come delle Enterobacteriacee siano finite nel suo cavo orale e di che batterio stiamo parlando.
Anche capire come fa a parlare di una infezione recente da Mycoplasma Pneumoniae se non ha IgM: ha fatto l'Avidity sulle IgG?
Sta facendo una tiroidite linfocitaria, come milioni di persone: deve tenere sotto controllo l'andamento anticorpale, il TSH e l'FT4. La VES elevata può dipendere da questa condizione infiammatoria.
Ha avuto una infezione urinaria da Klebsiella Pneumoniae e l'ha trattata: valuti se l'eradicazione ha avuto successo.
La Mononucleosi è di vecchia data, la prendono in tanti.
Se ha una vita sessuale con un solo partner realmente fedele le IgE non possono essere considerate indice di MST.

Concludendo di cosa si dispera?

Forse è bene che si affidi a qualcuno per curare l'ansia.

Se vuole mi faccia sapere il risultato della urinocoltura.

Cordialità.


[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera dottore grazie per la sua risposta.
Precisamente il batterio uscito nel tampone è aenterobacter aerogenes.
Il mycoplasma aveva solo le igg a81, igm assenti e l'analista mi ha consigliato di fare rx per controllare se c'erano danni.
Sono una persona ansiosa, però questa febbricola (Max 37.4) mi porta una stanchezza assurda e non riesco più a fare le cose di prima. Precedentemente ho perso 14 kg e avevo iniziato un'attività sportiva che ho dovuto interrompere per i dolori al torace.
Stamattina quando mi sono svegliata nwll'espettorato c'erano piccoli puntini di sangue, ma per ora è una casualità perché è successo solo oggi, se si ripresenterà glielo riferirò.
Ho un partner fisso da 4 anni ma abbiamo comunque rapporti protetti.
Il mio medico di base pensava che i miei disturbi fossero dovuti alla sinusite, ho fatto la tac massiccio facciale ed è uscita una lieve sinusite ma che non si può imputare ai miei sintomi. Il tsh è a 2.43, quindi continuo la mia ecografia annuale per controllare la tiroide e sto tranquilla?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
credo poco a una infezione oro - faringea da Aenterobacter aerogenes, che si trova nelle feci e per lo più provoca infezioni delle vie urinarie o delle basse vie respiratorie in soggetti allettati e immuno - depressi.
Tenga conto che oggi gli ABG sono automatizzati, non si fanno più su piastra e col microscopio, e non è raro che l'apparecchio dia i numeri.

L'analista ha detto una enorme imbecillità: in assenza di IgM quel titolo anticorpale poteva risalire a nolti anni fa e lei ha fatto un torace inutile.

La perdita di 14 Kg che riferisce è avvenuta spontaneamente e rapidamente o a seguito di restrizione dell'apporto alimentare?

Probabilmente i puntini di sangue derivano da uno scolo di muco retronasale, legato alla sinusite: mi scusi ma se lei ha i seni paranasali infiammati su quali basi il sio medico esclude che la causa della febbricola non possa essere una sinusite decapitata ma non completamente eliminata?

Oltre al TSH deve effettuare anche l'FT4 almeno ogni due - tre mesi.

L'ecografia tiroidea annuale è più che sufficiente.

L'astenia potrebbe essere legata a queste temperature torride che stiamo avendo: sia sempre bene idratata con almeno due litri di acqua da bene gradualmente nella giornata: può ricorrere a una integrazione con Polase o ZPM bustine (zinco -potassio e magnesio) che costa meno del Polase ed è sufficiente assumere una bustina al dì.
Sono prodotti di libera vendita.

Mi tenga aggiornato se vuole.
Cari saluti e serena notte.




[#4] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Buon pomeriggio Dottore, ho gli esiti dell'urinocoltura ed è negativo.
Per la sinusite le riporto cosa scritto nella tac:
L'esame è stato eseguito in condizioni basali, mediante tecnica spirale multidetettore (64 strati) ed è stato integrato da immagini di ricostruzione multiplanari.
Minimo ispessimento della mucosa di rivestimento del pavimento del seno mascellare sinistro su verosimile base flogistica cronica.
Non si documentano ulteriori alterazioni muco periostee delle cavità paranasali, che appaiono regolarmente pneumatizzate.
Non si osservano alteraZioni delle strutture del complesso ostio meatale.
I dotti di drenaggio rinosinusali sono liberi.
Modestia ipertrodia della pars mucosa del turbinato medio e del turbinato inferiore di destra.
Il setto nasale appare sostanzialmente in asse.

Effettivamente soffro di mal di testa frequenti, quasi quotidiani, dolore agli occhi, e non respiro benissimo tra entrambe le narici, però mi hanno detto che è tutto nella norma.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Cara Signora,
bene per l'Urinocoltura.

Per la sinusite, già di per se l'ipertrofia dei turbinati è un fattore favorente la cronicizzazione.
La TC fotografa la situazione dell'istante, è aoristica, ma non quello che può succedere dopo.
Se ci sono cefalee frontali, nulla osta che lei necessiti di essere trattata.
Ma via web io non posso farlo. Ne deve parlare con il curante o con un ORL, che potrebbe valutare la necessità di un esame endoscopico dei seni accessibili.

Inoltre lei sicuramente dorme respirando con la bocca, e questo è un altro fattore che può cronicizzare una faringite.

Ma se le hanno detto, coloro che hanno il privilegio di poterla visitare, che è tutto normale.....

Buona domenica!!
V.C.
[#6] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Prima di fare la tac ho fatto una visita dall'otorino che ha detto che ho una lieve sinusite ma niente più, io sospettavo per le tonsille (quest'anno ho avuto 4 attacchi O più alle tonsille) invece sono sane, secondo il suo parere non ho nulla che possa dipendere dal distretto "naso gola" dopo ho effettuata la tac su insistenza del mio medico.
Premetto che ho 24 anni e sono fumatrice, 10-12 sigarette al giorno.
Ho controllato anche il cuore ad ottobre per i dolori inerenti al petto, ed ho solo un piccolo "soffio"...
È possibile con esiti negativi delle analisi soffrire di artrite reumatoide,fibromialgia o patologie simili comunque? Sono sempre piena di dolori, al mattino non riesco a muovere la schiena...
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
esiste una AR sieronegativa, non infrequente, che può essere presa in considerazione.

La fibromialgia è un'entità nosologica che deve rispondere a dei requisiti ben codificati.
In entrambi i casi è necessario che lei, a questo punto, se l'ORL ha escluso in modo assoluto una responsabilità del distretto naso - gola - seni paranasali, vada a visita da un Internita assai valido, che possa fare il quadro della situazione un pò ingarbugliata con il vantaggio di poterla visitare, o in subordine da un Reumatologo altrettanto valido per escludere ogni patologia autoimmune.

In quanto al fumo lei deve smettere: le fa male a tutto, cuore, apparato vascolare, aumenta il rischio di tumori e non solo ai polmoni ma alla vescica, allo stomaco, al pancreas; per citarle alcune sedi.
Non ha senso preoccuparsi della sua salute se continua a fumare, cosa deleteria anche per le vie respiratorie alte oltre che per il parenchima polmonare stricto sensu.

In quanto al soffio, spero che dopo il suo rilievo auscultatorio le abbiano consigliato un Ecocolor doppler cardiaco! Diversamente lo programmi. E' un consiglio.
Concludo; alla domanda "La perdita di 14 Kg che riferisce è avvenuta spontaneamente e rapidamente o a seguito di restrizione dell'apporto alimentare?" non ho avuto risposta.
Ciò le dimostra i limiti del consulto web e la necessità di una visita "de visu" consigliata.

Di più gentile signora,non posso fare.Del che, mi creda, sono mortificato.

Buona domenica!!
[#8] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Certe dottore la capisco, comunque me ne ero dimenticata li ho persi con una dieta seguita da un dietista, ero in sovrappeso ma li ho persi lentamente. Buona giornata e grazie dei consigli
[#9] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore torno a disturbala nuovamente poiché ci sono novità e sinceramente non so più che pensare. Ho fatto l'eco grafia dei tessuti molli per il linfonodo sotto mandibolare e il referto indica una microtumefazione clinicamente palpabile, ipoecogena, tondeggiante, con lo adiposo abbastanza riconoscibile, diametro Max intorno ai 6.0 mm da riferire a linfopatia di tipo flogistico reattivo.
Parotidi e ghiandole sotto mandibolari nella norma. Meritevole di trattamento antiinfiammatorio... Ma ora aggiungerei con tutti gli antibiotici e antiinfiammatori presi se già non è andata via che cavolo è? Lui mi ha consigliato una panoramica ai denti che farò a fine mese...
Purtroppo la cosa che non capisco è che mi prendono tutti per pazza ma io sento di non stare bene e per presunzione mia personale oltre all'ecografia lo stesso giorno ho fatto emocromo e ves... È la ves e' salita a 42!!! Com'è possibile che la VES sale se non ho niente secondo il mio medico? Lui ha detto che ho avuto la mononucleosi recentemente perché l'igm non è 0 ma 0.3... Ma che io sappia l'ho avuta circa 6 anni fa... A fine settembre ho la visita per la tiroide e in questi giorni farò le prove allergiche e per le intolleranze...perché sto avendo problemi con lo stomaco, infatti ho eliminato il pesce soprattutto i crostacei...
[#10] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Signora cara,
parliamo di un linfonodo di mezzo centimetro!
La VES è un indice generico e da sola spesso allarma soltanto.
L'emocromo le segnala anomalie?
Cordialità.
[#11] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Nessun'anomalia significante i globuli rossi al limite minimo, io medico mi ha dato il ferro e i bianchi verso il limite massimo 9.490 ma già ad aprile erano piu o meno così i bianchi poi sono scesi un po' solo a giugno 7.000 e qualcosa ma sono nella norma secondo gli indici
[#12] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Ne prendo atto.
Non avendo nessun dato tra le mani o meglio sullo schermo.
Anche della terapia con il ferro prendo atto.
Sicuramente il suo curante avrà avuto buoni motivi per prescriverla.
Cordialmente.