Utente 207XXX
Salve
Prendo diane da 6 anni per un problema di acne e ovaio micropolicistico.
Ma da alcuni anni non riesco più a tollerarla.
Sono depressa, ho mal di testa che durano settimane, prima e dopo l'arrivo del ciclo, i dolori del ciclo sono insopportabili, ho nausea nei giorni prima del cicli.
Insomma gli effetti collaterali sono molti... E ultimamente il mal di testa mi rende la vita impossibile. Però Ho paura di smetterla.
Ho letto di persone a cui l'acne è tornata peggio di prima e persone che hanno perso capelli in gran quantità.

È possibile?
So che devo parlarne con la ginecologa ma cosa ci si aspetta dell'interruzione del diane?
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se sospende il DIANE , potrebbe passare ad una pillola a più basso dosaggio estrogenico con un progestinico (clormadinone acetato o drospirenone) ad azione ANTIANDROGENA.
Questo attenuerebbe la sospensione immediata dell'effetto antiandrogenico del DIANE e potrebbe continuare ad assumere la pillola con effetti collaterali attenuati
SALUTI