Utente 341XXX
in caso di intervento di tunnel carpale che tipo di anestesia viene effettuata? e come?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buon giorno, le anestesie praticate più spesso sono o la A. Locale, ossia per infiltrazione in loco a cura per lo più del chirurgo, o la A, plessica.
Quest'ultima è praticata dall'anestesista e consiste nell'infiltrazione di anestetico locale in sede perlopiù ascellare per bloccare il plesso ed addormentare mano e parte del braccio.
La scelta dipende da diverse variabili non ultime quelle dei protocolli di equipe: tenga presente che se il chirurgo usa la "fascia ischemica ( una sorta di bracciale della pressione che si colloca a monte del sito di intervento e si gonfia per impedire il sanguinamento intraoperatorio), questo può dolere se si è praticata solo la locale ed allora è meglio la A. plessica almeno a mio avviso.
Spero di essere stata chiara, cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
gentilissima e molto chiara grazie mille