Utente 387XXX
Buongiorno,
peso circa 55 Kg e sono alta circa 1,58.
Abbiamo comprato recentemente in farmacia una macchinetta che misura pressione e battito cardiaco e noto che i miei valori medi risultano: massima che oscilla da 80 a 85 - minima da 44 a 48 e battito cardiaco al minuto da 53 a 58.
Ogni tanto in effetti mi manca un po' il respiro e resto "senza fiato" o con il fiato corto (specie quando il cuore batte lentamente) ma non sono mai svenuta, tranne che dopo prelievi di sangue che mi abbattevano ulteriormente la pressione.
Non faccio sport.
Dovrei preoccuparmi secondo voi?
Leggo di bradicardie e di pericoli cardiaci per una pressione così bassa.......
Grazie se vorrete rispondere!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
dalla sua descrizione e con i limiti della distanza, lei sembra un soggetto vagotonico.
Se la sua pressione è stata sempre bassa e la sua frequenza idem, ciò avvalora l'ipotesi.
Tale condizione non è pericolosa se non per eventuali svenimenti con caduta a terra e conseguenze da trauma.

Viceversa il quadro cambia se tutta questa sintomatologia è comparsa recentemente.
Le ipotesi sono una maggiore attenzione al problema o addirittura la sua presa di coscienza con la macchinetta o l'esistenza di un problema cardiaco.

Si consulti comunque con un cardiologo non virtuale che visitandola, privilegio a noi non concesso, valuterà se sia opportuno eseguire un Ecocardiogramma color doppler e un Holter ECG/24 ore per verificare la bradicardia.

Infine, dato il caldo torrido, sia sempre ben idratata, almeno 2 litri di acqua nelle 24 ore, e aggiunga un pizzico di sale in più in cucina in maniera da aumentare la volemia.
A volte questo rimedio può già farla sentire meglio.

Se vuole mi faccia sapere.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 387XXX

Iscritto dal 2015
Egregio dottore,
innanzitutto grazie per la sua cortese e rapida risposta.
Non conoscevo il termine vagotonia, ma ora che ho letto qualcosa sul web mi sembra che diverse cose coincidano, come ad esempio estremità fredde per la maggior parte dell’anno, oppure alta emotività che viene somatizzata con stati d’ansia, a livello intestinale o con aritmie (tutti sintomi con cui convivo ciclicamente da diversi anni, che vanno e vengono, e che quindi ormai so come affrontare).
La ringrazio per i consigli che terrò senz’altro presenti e per avermi risposto, a volte sulla pressione così bassa si leggono cose che preoccupano un po'.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di nulla.
Buona giornata.