Utente 242XXX
buonasera,purtroppo mi trovo ancora a scrivere qui,per setacciare un po di conoscenza dalla vostra gentilezza e professionalita.Non so piu se io sia davvero ipocondriaco..o a questo punto ci sia dell altro,e un periodo che percepisco extrasistoli che interrompono la serenita delle mie giornate,(ogni esame ovviamente le svia e risultano inesistenti.piu volte sono andato al ps dopo partita di pallone ma nulla),oggi a lavoro mentre parlavo tranquillamente forse un movimento del collo o del diaframma ho percepito per qualche secondo un dolore lancinante come se la mette insieme strisciassero la pelle ma all interno dello sterno.dopo di che ho incominciato a sudare copiosamente...rimanendo spaesato fino ad ora ......non so piu cosa fare ...ho fatto tutti gli esami possibili......tranne la coronarografia....perchè nessuno ha a cuore la mia necessità di vivere......sapendo e non ingabbiato...vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
".ho fatto tutti gli esami possibili......tranne la coronarografia....perchè nessuno ha a cuore la mia necessità di vivere......sapendo e non ingabbiato.."

Gentile utente, i dolori che lei riferisce non hanno assolutamente le caratteristiche del dolore cardiaco ne' per tipo di dolore, ne' per la durata.
Tutti gli esami possibili, come dice lei stesso, non hanno dato alcun esito perche' lei NON ha problemi cardiaci. Non so perche' poi lei si sia messo in testa la coronarografia, esame invasivo, non privo di complicanze, e che la esporrebbe ad una notevola quantita' di radiazioni. Inutilmente.

La frase che lei ha scritto esprime un disagio di tipo psicologico e non cardiologico e pertanto trasferisco il suo consulto nell'area piu' idonea.
Cordialita
cecchini
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
sono d'accordo con lei è so di avere un disagio di tipo psicologico...ma forse questa volta e solo posteriore a sintomi fisici che non riesco a collocare i quali mi spaventano e mi riincanalano in una spirale di incertezza e paura....la mia mente è da un po che si è ristabilita dall ipocondria...sono i sintomi che non abbandonano il mio corpo ..grazie della sua professionalita ...cmq il dolore era particolare profondo come scosse taglienti ...pungenti lancinanti ma breve .....