Utente 387XXX
Gentili medici, sono un pz con cardiopatia non ischemica, nel 2010 mi sono accorto dopo visita cardiologica per un intervento di prostatectomia radicale per carcinoma, di avere frequenti episodi di extrasistole ventricolari con bi e trigeminismo, curate successivamente con 80mg di sotalolo aumentandolo nel tempo per un aggravamento fino a 80mg per tre volte al dì. Controllavo inoltre la lieve ipertensione con ramipril. Ad aprile mi sono sottoposto ad ablazione, del ventricolo dx di numerosi focolai, essendo questo di aspetto globo so. Ora dopo tre mesi con un holter ecg24h le mie triplette sono ricomparse,
10920eventi di V run,2923V-couplet, 41 eventi di bigeminismo e20 di trigeminismo, 82eventi pause, max 11,6s, 47S-cupole T
Battiti tot 128613
Normal beata 80405
VPC 45360
SVPC 506
Altri battiti 2342
Sono senza terapia e il mio cardiologo è in vacanza, cosa mi consigliate di fare? A volte mi sento senza forze

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
noi non possiamo prescriverle terapie, ma possiamo solo elargire consigli....direi che lei ha bisogno urgente di una valutazione aritmologica (faccia riferimento per questo a chi l'ha sottoposta ad ablazione se il suo mecio di fiducia è in ferie o comunque ad un centro cardiologico)...occorrerà stabilire se lei, oltre a fare una nuova ablazione, meriti l'impianto di un defibrillatore automatico o meno...Per i risultati dell'ablazione nel trattamento delle aritmie complesse (come le sue) è importante che vengano trattate da un centro con grande esperienza...
Saluti cordiali