Utente 384XXX
Buonasera ,ho gia chiesto un consulto in quest area ma ora e per un motivo diverso,sono preoccupato in merito a degli episodi:solitamente in maniera sporadica avvetro extrasistoli,vi sono intere settimane che non li avverto e poi in qualche occasione che giungono,ricordo alcuni episodi tra cui uno accaduto qualche giorno fa,che per una delusione d'amore(avevo una frequenza cardiaca alta dalla collera 130 bm) e partito qualche extrasistole,da come so io extrasistoli a frequenze alte non sono un buon segno,ho comunque eseguito un ecocardio ed ecg basale un paio di mesi fa risultati nella norma ed un test da sforzo un anno fa anch esso nella norma,sarebbe inutile secondo il medico di base applicare un holter dato che non avverto frequentemente extraistoli ma li avverto specie in casi di rabbia e collera e posso affermare per certo anche monitorizzati dal polso che sono presenti....secondo il vostro parere extrasistoli ad alta frequenza (125-135bm) sono pericolosi e come mai giungono in casi di rabbia a qeusta frequenza? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi....lei è fuori strada...le sue extrasistoli sono benigne e il suo reale problema è un'ansia patologica per la quale non possiamo esserle d'aiuto noi cardiologi. Lei deve far riferimento a un bravo psicologo e vedrà che tutto andrà molto meglio.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Grazie molte,ma mi scusi,se e possbile e non le creo problemi vorrei chiederle un ultima cosa:come mai giungono in caso di collera e rabbi anche ad alta frequenza? grazie.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
...perchè lo stress fisico o emotivo le facilita....
saluti