Utente 387XXX
Salve, è da anni che ho una prostatite cronica con cui ormai ho imparato a convivere tenendola sotto controllo con la dieta e lo stile di vita. Nei periodi in cui si riacutizza, oltre ai soliti fastidi e dolori che hanno un pò tutti leggendo nel forum, noto qualche volta un mitto più debole, che poi torna normale nei periodi "buoni". Questa cosa mi mette ansia facendomi pensare a stenosi uretrali e sclerosi del collo vescicale. A settembre ho la visita di controllo dal mio andrologo ma nel mentre, per togliermi questa fissazione, ne ho parlato col mio medico curante. Lui mi ha detto di non preoccuparmi: una prostatite cronica nei periodi subacuti può dare quel sintomo e inoltre in caso di stenosi o sclerosi il sintomo sarebbe sempre presente. Potrei avere una eventuale conferma su queste due affermazioni da parte di voi specialisti?
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
concordo con entrambe le affermazioni del suo medico curante.