Utente 388XXX
Salve dottori un amico mi ha consigliato questo forum per disponibilità e professionalità. Faccio una breve premessa. Ho 21 anni non fumo faccio una vita regolare e ora mi trovo in Irlanda per studio estivo fino al 16 settembre per questo ho deciso di scrivere qui perche non ho al momento la possibilità di vedere direttamente un medico. Da mesroblema problema che a suo tempo feci già presente al mio mei o curante. Quando urino sento come un impedimento all'interno del pene nel senso che devo spingere per far uscire l'urina che esce a tratti a spruzzi non sono semplici gocce. Questo non succede sempre ma spesso e noto con più frequenza quando insieme ad urinarie defeco. Il dottore mi fece fare esame delle urine più eco sovrapubica alla prostata ma tutto uscì nella norma. Siccome l'eco la feci anche ai testicoli è uscito un varicocele a sx. Ora il problema oltre a questo è un altro, sento spesso bruciore al pene in più noto che il glande ha come delle macchie violacee che non sono però nettamente visibili ma sembrano quasi lividi regressi e scoloriti. Aggiungo che ho un'importante curvatura verso il basso del pene che comunque non ho mai considerato perché mi permette di avere rapporti senza problemi e comunque non ho dolore nell'eiaculare al massimo spesso ho dei bruciori dopo, stessi bruciori che avverto anche dopo aver sforzato nell'urinare. Ho fatto un quadro generale per fornirvi più elementi possibili e per sapere se devo tornare con urgenza in Italia o meno. Ringrazio chiunque mi risponda, se qualcuno prende in carico il mio caso posso anche inviare foto. Grazie ancora. Attendo una vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica

Gentile lettore,

in questi casi purtroppo, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa dei suoi molteplici e complessi problemi andro-urologici e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, senza perdere altro tempo in rete, consultare in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
Quindi dottore mi consiglia di tornare subito in Italia? La ringrazio per la risposta. Comunque non avverto attualmente dolori al pene e oltre quel problema dell'urinare non ho problemi sessuali o altro. Qualche volta mi brucia dopo aver urinato o dopo il rapporto però in generale nient'altro.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

anche in Irlanda non mancano bravi andrologici.

Ancora un cordiale saluto.