Utente 383XXX
Salve,
Mia sorella è stata operata il 27 per asportare una cisti brachiale laterale,insieme ad una parte di osso iode. Lunedì ha tolto i punti e oggi è tornata a controllo. Il medico le ha dato ketocote gel da applicare ad ogni medicazione. Oggi è successo che a controllo il medico le ha tolto la crosticina che si era formata sulla ferita ed ora la stessa risulta gonfia e un po dolorante. È normale? Come mai viene tolta questa crosticina è non si lascia che cada autonomamente ?
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Ventucci
24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Gentile utente, è normale che a circa due settimane dall'intervento la ferita risulti un po gonfia e dolorante. Deve constatare che ci sia un progressivo miglioramento giorno per giorno. Se così non fosse allora potrebbe esserci un alterazione del processo di guarigione ed in tal caso si rivolga nuovamente al medico.
Per quanto riguarda la medicazione della ferita non c'è una regola precisa per la rimozione della "crosticina"; è lo specialista che valuta caso per caso la procedura migliore da eseguire.
Cordiali saluti