Utente 345XXX
Buongiorno, ho sofferto di extra sistolia fino a due anni fa x circa 6 anni. Con momenti più meno pesanti (i tre holter hanno registrato in anni diversi 18.000 palpitazioni al giorno, 11 mila e circa 5000 al giorno). Gli ecg non hanno dato risultati degni di nota tranne il fatto che le palpitazioni c erano anche sotto sforzo. Il Cardiologo ha diagnosticato una extrasistolia benigna che comunque nessuno ha saputo piu di tanto motivare anche se era sempre accompagnata da eruttazioni. Ho provato più volte a curarmi con farmaci per il reflusso gastroesofageo anche se la gastroscopia è sempre stata negativa.

Oggi dopo due anni di pace è ricominciato tutto daccapo.

Era un mese che avevo eruttazioni continue senza motivo. I medici dicevano che erano causate dai calcoli alla colecisti che mi davano coliche e problemi digestivi. Il 13 luglio mi hanno tolto la colecisti e le eruttazioni addirittura aumentavano.

Alla fine 10 GG fa sono ricomparse le extra sistole più forti che mai: Fortissime, le ho dalla mattina alla sera in continuazione, tranne la notte che dormo. Peggiorano sotto sforzo e questa mattina sono peggiorate improvvisamente durante un orgasmo. onestamente non so più che fare: sono in vacanza, è agosto ed esco da mesi di esami continui per altri problemi.

devo davvero tornare a casa subito e cominciare a fare indagini con esami vari? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare strano che con 18.000 extrasistoli a la,giorno non le abbiano prescritto alcun farmaco.
Inoltre lei dice che sotto sforzo non scompaiono,,e quindi sono aritmie da trattare.
Non è chiaro inoltre se le,su fossero extra ventricolari o sopraventricolari, se lei abbia o meno familiarità per ictus od infarto o morte improvvisa., sei llei stia assumendo fsrmaci o sia fumatrice.
Ci dia qualche notizia di più per permetterci di esserle utile
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 345XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno,

chiaramente essendo passati alcuni anni, ed essendo ora in vacanza, non ricordo i dettagli del referto dell holter. di certo erano 18 mila extra sistole la prima volta e poi sono andate scendendo col tempo. e certamente nessuno mi aveva mai prescritto un farmaco.

Ricordo perfettamente che due cardiologi diversi mi avevano rassicurata dicendomi che non dovevo preoccuparmi e che era tutto benigno.

Oggi però mi sembra nettamente peggio perché in caso di sforzi improvvisi (tipo corsa improvvisa) le sento più forti. se invece faccio uno sforzo prolungato ma più controllato (tipo salita in bicicletta in montagna lentamente) le palpitazioni rimangono sotto controllo finché non mi fermo: appena mi fermo ritornano forte.

Il tutto si accompagna a forti eruttazioni contemporanee alle extra sistole, arrivano sempre insieme. Non capisco cosa provoca cosa. È colpa delle eruttazioni se ho le palpitazioni o è il contrario?

Io non bevo, non fumo, non sto più bevendo caffè. Faccio una vita regolare. Ho 41 anni e due bambini.

Domani dovrei andare in montagna per due GG a 1700 m a fare passeggiate. Non so cosa fare....

Grazie in anticipo per l aiuto.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ci vada tranquillamente
al ritorno programmi un ECG sotto sforzo
arrivederci
[#4] dopo  
Utente 345XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille! Le farò sapere