Utente 266XXX
Buongiorno,

circa 2 mesi fa ho notato una presenza biancastra di entità ridotta (2 mm ca) nella parte inferiore del Glande.

Nei 3 anni precedenti ho avuto rapporti non sempre protetti con la mia ex ragazza, la quale ha sempre avuto problemi di candida più o meno regolarmente.

Fino ad allora non avevo mai avuto alcun sintomo, se non qualche bruciore saltuariamente che io riconducevo ad un normale prurito.

Questa "macchietta" bianca comparsa 2 mesi si è largamente espansa, avendo avuto, la mia ex, una visita ginecologica 1 mese fa sono andato pure io per avere un consulto più esperto.
Allora l'infezione era ancora molto ridotta, quasi invisibile ad occhio nudo ma la dott.ssa ha accertato una probabilità di infezione da candida e mi ha consigliato l'uso di Peroxen, usando tale schiuma ho visto leggeri miglioramenti, ma l'infezione non accenna a svanire, rimanendo comunque "controllata" come entità ed espansione.

Sono stato 1 settimana al mare e in quei giorni, forse dovuto al fatto che la parte interessata era spesso umida/bagnata ho notato un'intensificazione delle parti biancastre. Appena tornato e ri-applicato la schiuma tutto è tornato nella fase di equilibrio in cui rimango da 2 mesi.

Vorrei solo capire, prima di un'ulteriore visita dermatologica se può essere considerata effettivamente candida e quali sono le cure migliori.

Vi linko sperando di fare cosa giusta qualche foto della parte interessata fotografata in macro:

Prima Fase
http://oi57.tinypic.com/f0nur6.jpg

Seconda Fase (prima dell'uso peroxen)
http://oi60.tinypic.com/o91x92.jpg

Terza Fase (subito dopo uso peroxen)
http://i60.tinypic.com/x534mb.jpg
http://i61.tinypic.com/2yo25oy.png

Ringrazio come sempre anticipatamente per eventuali risposte

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, capo le dico subito che le foto amatoriali non possono servire a fare una diagnosi né ad usufruire un postulato diagnostico.
Le dico inoltre che una macchia bianca quasi mai è compatibile con un caso di balanite candidosica o candida genitale ma è competente con altre condizioni cliniche di svariato genere.
Per tale ragione le indico la visita specialistica di dermatologia venereologia al fine di impostare una diagnosi corretta del suo caso.
Carissimi saluti.