Utente 671XXX
Salve, sono un uomo di 60 anni e sono stato bene sempre, 2 anni fa dopo decenni ho fatto un piccolo esame del sangue dove risultava tutto ok (glicemia 84, colesterolo 167 col. HDL 43, triglic. 65...ecc)
oggi ho ritirato gli esami fatti ieri in quanto negli ultimi tempi non sono stato molto bene (debolezza, problemi alla vista, ma che pensavo dipendessero da occhiali sbagliati e troppa televisione e un herpes zoster avuto da poco) ed ho riscontrato un livello ben piu alto di glicemia, ossia 107. Il colesterolo invece solo 156, mentre la sideremia (pensavo di avere anemia e prendevo multivitamine e multiminerali) addirittura 200! Il VES e 15, il PCR 12 (con un massimo di 6.... ma questo forse dipende dall-erpes zoster da poco passato d anzi ancora non del tutto)
Secondo voi comunque, potrei essere a rischio diabete visto che mangio da decenni sregolatamente e perlopiu dolciumi e pane-pasta?
Ringrazio e saluto cordialmente
Antonio

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marino Ganadu
24% attività
0% attualità
0% socialità
OZIERI (SS)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
Li chiamano "ormoni del risveglio", quelli che la mattina possono contribuire ad elevare il valore della glicemia ( adrenalina, cortisolo, etc.). Non e' detto che quel valore indichi necessariamente un'iniziale intolleranza glicidica. Bisognerebbe fare un profilo glicemico pre e post prandiale, per sapere se c'e' qualcosa che non va nel controllo della glicemia. Poi ha ancora un processo flogistico in corso, testimoniato dal valore piuttosto alto della PCR ( valori normali inferiori a 1), processo che puo' anch'esso rendere piu' problematico il controllo della glicemia.
Infine la sideremia normale o alta non vuol dire necessariamente che non ci sia anemia ( bisogna guardare i valori di Hb, MCV ed MCHC in particolare).
Indice di massa corporea (BMI) e grasso addominale, sono quelli che determineranno se il diabete e' un rischio che ci si va a cercare.
[#2] dopo  
Utente 671XXX

Iscritto dal 2005
SALVE DOTTORE, GRAZIE TANTE DELLA SUA RISPOSTA, SCUSI PER IL RITARDO HO LETTO SOLO ORA LA SUA GENTILE RISPOSTA. GRAZIE ANCORA. CORDIALI SALUTI
ANTONIO