Utente 367XXX
buonasera,

mia figlia, adolescente, per 10 mesi ha assunto il Fedra, prescrittole dall'endocrinologo, per acne dovuta a ovaio policistico. La settimana scorsa questo specialista le ha detto di non prenderla più per il momento, perché perfettamente guarita dall'acne. Così lei ha fatto. Ora ho questo problema: ieri sera mi ha confessato di aver avuto un "quasi" rapporto sessuale con il suo ragazzo due giorni dopo aver assunto l'ultimo confetto. Quindi rientrerebbe nei sette giorni di sospensione canonici che sono comunque non a rischio. Ma un'amica mi ha detto che non avendo poi proseguito con un'altra scatola, il rischio comunque c'è. Vorrei sapere se è vero.

Grazie molte e buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le sue considerazioni sono corrette , la copertura contraccettiva è presente ,nei 7 giorni successivi alla sospensione del blister , rimarrà scoperta d all'ottavo giorno .
Il sottoscritto non avrebbe consigliato la sospensione in una donna che ha una attività sessuale , con problemi di ovaio policistico .
In questi caso si fa una doppia prevenzione i. Funzione della futura fertilità e di una gravidanza indesiderata.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014


Grazie molte dottore, per la tempestiva risposta, e anche per il suo utile consiglio.