Utente 798XXX
CARO DOTTORE HO 29 ANNI E MIO MARITO 32 SIAMO UNA COPPIA FELICEMENTE SPOSATA MA DA 7 ANNI NON RIUSCIAMO AD AVERE BAMBINI AVENDO PROVATO 3 INSEMINAZIONI E4 FIVET.LE VORREI CHIEDERE:QUALI POSSONO ESSERE LE CAUSE DI QUESTI INSUCCESSI?TRA QUESTI PUO ESSERE ANCHE LO SPERMA DI MIO MARITO?PER UN SUO PARERE LE DICO L'ULTIMO SPERMIOGRAMMA:ASTINENZA 3GG
PH:7.30
COAGULAZIONE:SI
LIQUEFAZIONE:COMPLETA A 30
COLORE:BIANCASTRO
VOLUME:2.00
VISCOSITà:NORMALE
SPERMATOZOI:41.300.000ML
LEUCOCITI:100.000ML
CELLULE ROTONDE:DIVERSEML
CONCENTR.TOTALE:82.600.000
ALTRI ELEMENTI:CRISTALLI
ATTIVITà CINETICA
DOPO 30 MIN:50%
DOPO 2 ORE:40%
TIPO ATTIVITà CINETICA
PROGRESSIVA:30%
SUSSULTORIA:45%
ROTATORIA:25%
INDICE DIMOTILITà
5 PROGRESSIVA MOLTO RAPIDA
25 NORMALE
20 RIDOTTA
50 ASSENTE
SPERMIOCITOGRAMMA
FORME TIPICHE:15%
FORME ATIPICHE:85%
ANOMALIE DELLA TESTS:35%
ANOMALIE DEL TRATTO INTERMEDIO:45%
ANOMALIE DELLA CODA:20%
COMMENTO CLINICO:NORMOZOOSPERMIA.IPOCINESIA DI 1 TIPO
POSSO SPERARE UNA GRAVIDANZA NATURALE?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara lettrice,
dall'esame che ci allega solo "l'ipocinesia" potrebbe essere invocata come problema maschile. Ma quale causa è stata proposta per spiegare questa alterazione del liquido seminale?. Certo la vostra storia clinica con inseminazioni, fecondazioni in vitro, ecc,ecc, fa pensare anche ad altro. Comunque questo punto consulti o riconsulti il suo andrologo esperto in patologia della riproduzione umana e con lui bisogna rivalutare per bene il vostro problema (sono state fate delle valutazione ecografiche e colturali sulle vie seminali?). Infine se desidera avere più informazioni su questi temi potrebbe essere utile leggere il facile manuale , scritto dalla dra Elisabetta Chelo , "Quando i figli non arrivano" , CIC edizioni internazionali , Roma , oppure il bel libro di Pier Luigi Righetti e Serena Luisi "La procreazione assistita" Bollati Boringhieri editore srl, Torino. Un altro consiglio infine ,se vuole confrontarsi e conoscere altre situazioni o coppie con un problema a riprodursi, è quello di consultare il nuovo forum sull'Infertilità nel sito www.madreprovetta.org.
Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Utente 798XXX

Iscritto dal 2008
gentilissimo dottore,ci è stato detto che,la causa dell'alterazione del liquido seminale di mio marito poteva essere il varicocele, PER QUESTO è STATO OPERATO nel 2002, poi dopo un anno che non abbiamo avuto nessun risultato abbiamo preso pareri da altri ginecologi anche perche io,sin dal 2001 cioè dal primo rapporto con mio marito ho avuto problemi di bruciore irritazione e prurito intimo.questo fino al 2005 quando fialmente abbiamo trovato un ginecologo che ha fatto fare una visita andrologica ed esami culturali a mio marito,ma nell'ecografia prostatica e sulle vie spermatiche non risultò nulla.invece nella spermicultura e tamponi del28/09/2005 risultò stafilococco epidermidis poi dopo fatta una cura con aulin 2al di x15gg,levoxcin500 1 al di x15gg,permixon 1 al di x 10gg ripetette la coltura è risultò:e coli questo 22/11/2005 cosi fece la cura con ciproxin500 2 al di x 7gg,mictasone supposte x 10gg.nel frattempo, avevamo rapporti coperti,io feci una laparoscopia ,il risultato:alcune aderenze alle tube e una cisti all'ovaio sx.dopo nessuna terapia x me(anche perche ,gia un'altro ginec.nel 2004 tramite isteroscopia mi aveva diagnosticato un'endometrite cronaca e quindi curata con ciproxin500 e bevitin x 12gg poi flaminase e pevaryl x 20gg poi deltacortene x 3 mesi)dopo un'anno di cura di mio marito con mictasone e ciproxin e di rapporti mirati,nessun risultato.cosi poi abbiamo fatto le 3 inseminazioni sempre senza risultato.mentre le prime 3 fivet le abbiamo fatte nel2003 con tutti questi problemi.perche il centro ci disse che era l'unica soluzione per avere una gravidanza al piu presto e quello di cui soffrivo io era solo fastidio esterno e non avrebbe dato nessun problema.(mentre noi non la pensavamo cosi percio abbimo continuato a cambiare pareri)oggi grazie a dio non ho piu questo problema e l'ultima eco,spermiocoltura e tampone di mio marito sono negativi.anche se l'ultima tecnica (icsi)fatta a ottobre del2007 comunque non ci ha dato nessun risultato positivo.questa, caro dottore ,è una sintesi dei nostri 7 anni di lotta x avere un bambino e pensiamo ancora di non arrenderci.cosa ne pensa?cordiali saluti e grazie mille.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,
mi sembra che, anche se raccontata in modo sintetico, la sua storia clinica è lineare. Bisogna avere perseveranza e non perdere mai la speranza e mantenere un sano ottimismo di fondo. Continuate a seguire con fiducia le indicazioni dei colleghi che vi stanno seguendo.
Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Utente 798XXX

Iscritto dal 2008
gentilissimo dottore. le volevo chiedere:perchè nell'ultima tecnica fatta siamo riusciti ,con una stimolazione con puregon,ad ottenere 8 ovocita di qualità abbastanza buona ma siamo riusciti ad ottenere solo 2 embrioni di cui 1 di buona qualità e 1 meno buono?
quali sono le cause di un risultato del genere? la motilità del seme di mio marito centra qualcosa?esiste una terapia per migliorare la motiltà?cordiali saluti e grazie mille.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,
purtroppo queste sono risposte che potrei darle solo discutendo del suo caso con il collega andrologo, ginecologo e soprattutto con l'embriologo che hanno seguito in diretta la fertilizzazione dei suoi ovociti e capire quindi cosa è successo nelle 24-48 ore successive all'incontro dei vostri gameti (ovacita e spermatozoo). Detto questo poi le ricordo che quando si ricorrere ad una fertilizzazione in vitro il parametro motilità non sempre è determinante.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#6] dopo  
Utente 798XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille dottore delle sue cordiali risposte e del suo incoraggiamento.
[#7] dopo  
Utente 798XXX

Iscritto dal 2008
gentilissimo dottore vedendo lo spermiogramma di mio marito mi domando:puo mai esserci una gravidanza con rapporti normali?esisto terapie veramente efficacie per migliorare la motilità?distinti saluti.
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,
finchè ci sono spermatozoi e l'esame di suo marito mostra che ci sono(più di 41 milioni per ml!), tutto è possibile. Per quanto riguarda invece la motilità degli spermatozoi non buona questa è dovuta a numerose cause . Prima cosa da fare, in queste situazioni cliniche, è essere sicuri del dato e poi con il vostro andrologo impostare tutte le valutazioni diagnostiche atte a capire la vera causa del problema. Solo in questo modo si potrà poi impostare in diretta una terapia mirata.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#9] dopo  
Utente 798XXX

Iscritto dal 2008
caro dottore le volevo chiedere un'ultima cosa,perchè la spermiocoltura di mio marito risulta quasi sempre positiva anche se nell'ecografia alla prostata risulta tutto a posto?puo essere causa l'alimentazione?o cos'altro?se non fuma,non beve alcolici, ma beve solo qualche caffè di troppo?(4 o 5).per quando riguarda la motilità, mio marito fece anche degli esami ormonali:il 18/01/07
follitropina(fsh):6.70
luteotropina(LH):2.50
testosterone:8.14
prolattina:27.43
testosterone libero:23.6
chlamydia trach.igA:19
chlamydie trach.igG:28
chlamydie trach.igM:assenti
dopo fece la seguente terapia:parlodel 2.5mg mezza compressa a giorni alterni x 90 gg
proviron 50mg mezza compressa a giorni alterni x 40 gg.
poi dopo 3 mesi un'altra terapia con:proviron 50mg mezza compressa ogni tre gg x3 mesi
trental 400mg 1 al gg x 15 gg al mese x 3 mesi.
dopo i 3 mesi ripetette gli esami il 29/08/2007 solo di:

testosterone:6.87
prolattina:23.49
mi farebbe piacere dottore,avere un suo parere sul risultato degli esami e sulla terapia fatta.grazie mille dottore della sua cordialità.
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,
già il problema infiammazione con colture sempre positive , spiega il problema di questa famosa "ipocinesia". Non darei molta importanza al quadro ormonale presentato (visto anche il numero di spermatozoi da lei riferito al primo esame) e comunque il suo andrologo le ha già dato tutte le indicazioni del caso. Per il problema infiammatorio a questo punto con il suo andrologo deve essere trovata la corretta terapia.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#11] dopo  
Utente 798XXX

Iscritto dal 2008
grazie dottore,le farò sapere inseguito come andranno le cose.
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,
se lo desidera, ci tenga comunque aggiornati sull'evoluzione della sua situazione clinica.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org