Utente 217XXX
Gentili Medici,
chiedo un consulto per mio padre : 67 anni, ottima salute generale, in questi giorni il medico di base gli ha diagnosticato un' ernia inguinale in fase iniziale definita dal curante stesso "principio di ernia".
In attesa di visita specialistica a settembre vorrei chiederVi questo : seppure in presenza di un'ernia inguinale iniziale l'intervento chirurgico sarà inevitabile ? E' possibile che lo specialista decida che mio padre possa convivere con questo problema visto che è del tutto asintomatico (no dolori, nessun fastidio) ?
Inoltre nell'attesa della visita specialistica ci sono accorgimenti che dovrebbe seguire ?

Grazie !

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
No.
E' possibile,certo.
No.
Prego
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille !
[#3] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottor Favara,
questo è stato il risultato della visita specialistica :

"ernia inguinale dx, facilmente riducibile non presenta segni di complicazione"

Lo specialista ha inserito mio padre, che è del tutto asintomatico, in lista d'attesa per l'intervento a gennaio del prossimo anno, dicendo che l'ernia potrebbe rimanere cosi' per anni come potrebbe peggiorare e che comunque la scelta se procedere con l'intervento sta a mio padre e che potrebbe anche rinunciare volendo e lasciare tutto cosi'.

Lei cosa suggerisce ? Meglio operare subito o aspettare, qual'e' il Suo punto di vista ?

Grazie
[#4] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Se suo padre acconsente, credo che consiglierei l'intervento in linea di massima.
[#5] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore,
la aggiorno sulla situazione. Mio padre ha proceduto all'intervento (chirurgia classica) per la rimozione di un' ernia definita dai medici "senza complicazioni".
Volevo chiederLe se era normale che a 2 giorni dall'intervento si sia gonfiato lo scroto (ha assunto un colore piu' scuro del solito) senza che vi sia alcun dolore.
Tra una settimana ha la visita di controllo e la dottoressa che ho lo ha visitato un giorno dopo l'intervento gli aveva preannunciato che sarebbe potuto verificarsi questo fastidio.
Lei cosa ne pensa ?

Grazie mille
[#6] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si, puo' succedere.Prego.