Utente 350XXX
Gent.li dottori,

Vi scrivo perché ho avuto un episodio di sensazione di svenimento dopo uno sforzo (masturbazione). Premetto che mi sono masturbato due volte di fila e alla prima ero seduto e mi sentivo un pò stanco dopo ma mi sono ripreso subito. La seconda ero sdraiato a letto e dopo la fine mi sentivo davvero spossato e con una sensazione di svenimento. Mi sono ripreso subito anche se dopo un pò rispetto a prima. Inoltre accusavo aria in pancia ed emissione di peti. Sono seguito da uno specialista per un disturbo depressivo ansioso e prendo una cp 10 mg di noritren al mattina e 300 mg di depakin chrono. In più una cp di modalina da 1 mg e una cp 25 mg di thymanax. Da circa un mese per una prostatite acuta prendo anche una cp di sylodyx (alfa litico) da 8 mg oltre ad antibiotici ( azitromicina e levofloxacina) quest'ultimi da circa un 15 gg.
Ho effettuato l'ultima visita cardiologica a dicembre ed era tutto a posto. Holter cardiaco l'anno scorso e anche quello non ha registrato niente e idem con il test da sforzo.


nell'attesa di una vostra risposta

Vi saluto e vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
probabilmente il suo senso di mancamento e' legato all'attivita' masturbatoria troppo ravvicinata.
Non ho idea , con tutta sincerita' , del nesso fra la masturbazione e l'emissione di peti...come dice lei.
La saluto