Utente 122XXX
Buongiorno,

Faccio seguito a un consultatopostato qualche giorno fa in radiologia (in attesa di risposta) per aggiungere alcuen informazioni.

Mia madre, 58 anni, nessun sintomo si e' sottoposta a un eco addome completa come esame di controllo/routine. Tutto nella norma quindi non reporto il referto completo ma hanno riscontrato una cista anacogena di 6-7mm alla testa del pancreas. L'ecografo la descrive come a contorni netti e non sospetta. Propone monitoraggio a 6 mesi, ma sostiene che certamente non sia un tumore.
Ho letto che le cisti del pancreas sono di difficile inquadramento anche per un ecografo esperto e che pertanto vanno monitorate molto attentamente.

La mie domande sono:
- puo una ciste anacogena essere in realta' un tumore maligno?
- qualora fosse uan ciste come scritto dal medico puo' trasformarsi velocemente in tumore maligno? E se si' si tratta di forme tumorali "tipich" e molto aggresive o di differenti tipi di patologie tumorali e come tali curabili?
- quale sarebbe il suo consiglio? concorda con il follow up ecografico a 6 mesi?

Garzie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Le minime dimensioni della cisti non richiedono che un follow uo a distanza di sei mesi. Non è un tumore e non può trasformarsi in neopkasia rapidamente.
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dottore per la celerita' della risposta.
Un'ultima domanda, se possibile.

L'aspetto di tale reperto puo' essere erroneamente inquadrato da un ecografo poco esperto come meritevole di semplice follow -up ma in realta nascondere caratteristiche ben piu' insidiose?

Oppure le caratteristiche ecografihce (dei tumori pancreatici in genere, inclusi quelli cistici) sono grossolanemente differenti?
Grazie
[#3] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno,

Scusate la richiesta ma mi chiedevo se qualcuno potesse darmi qualche indicazione in seguito alla mia ultima email sui tumori cistici del pancreas e la loro pericolosita.
Grazie
[#4] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno
A distanze di 10 mesi mia madre si sotoporra' nuovamente a eco per valuare se la cisti di cui sopra sia modificata.
Mia madre no ha alcun sintomo e si trova in salute. VVale la pena comunque procedere con il controllo? COme mai viene richiesto di ricontrollarla se depone per formazione non-tumorale?
[#5] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Ovviamente solo chi conosce il caso è ha valutato l'esame può stabilire le modalità ed i tempi dei controlli
[#6] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore
era stato proposto controllo ogni 8-10 mesi tramite eco per circa 2 anni.... Le sembra un approccio corretto?

Le chiedo questo perche' ho avuto pareri discordant i tra chi consigliava RM e chi invece diceva che per tali formazioni subcentimetriche (con tali caratteristiche ecografiche) non serva alcun follow-up.
Grazie
[#7] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Corretto
[#8] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dottore,
In effetti oggi a 10 mesi dalla prima ecografia mia madre ha ripetuto l'esame e le dimensioni della citi sono rimaste invariate (7mm) cosi come le caratteristiche morfologiche.
Cosa consiglia a questo punto~? continuare con ecografie o procedere con RM o terminare qui i follow up?
Grazie mille come sempre
[#9] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno,

Posso chiedere se qualcuno sia riuscito a leggere la mia ultima domanda? Grazie molte
[#10] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Propenderei per una monitorizzazione ecografica.