Utente 387XXX
Buonasera, scrivo nuovamente dopo aver fatto in queste ultime tre settimane tre elettrocardiogrammi, due dei quali in ospedale. Uno il 26 di luglio (se non vado errato) in un ospedale di Roma, un altro il 6 agosto privatamente ed un altro ieri notte sempre al medesimo ospedale romano dell'altra volta,dopo aver avuto un attacco di panico (come le altre volte).
Però ho una domanda: la prima volta chiesi al cardiologo dell'ospedale vicino casa mia la validità dell'elettrocardiogramma in termine di tempo, chiedendogli esattamente se dopo quel momento che era tutto negativo, poteva prendermi un infarti la settimana dopo, ed il cardiologo disse di no. Il cardiologo (lui si occupa di aritmie) dal quale mi sono recato privatamente mi disse che non si può sapere. Ieri notte ho chiesto loro se con questo elettrocardiogramma potevo star tranquillo per settembre giacché voglio segnarmi a nuoto per distrarmi, e lui mi ha detto di si, che la validità ce l'ha per settembre.
Ora mi chiedo dopo questi tre elettrocardiogrammi: che validità ha un elettrocardiogramma in termini di tempo?
PS ieri avevo la pressione 123 / 81, battiti 63 dopo che un'ora prima avevo avuto un attacco d'ansia.
Grazie di cuore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
Curi l'ansia da uno specialista.
Un ECG va eseguito quando serve, se serve, se non ha patologie degne di nota.
È sprovvisto di scadenza: non è uno yogurt.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 387XXX

Iscritto dal 2015
Sprovvisto di scadenza ovvero? che due minuti dopo potrebbe cambiare tutto? ovvero dallo star bene all'aver qualcosa?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
Un ECG basale assolve due principali compiti, se letto da chi sa farlo:
-esclude turbe congenite della conduzione: QT lungo, Sindrome di WPW, conduzioni accessorie, Sindrome di Brugada o il suo sospetto, blocchi di branca congeniti etc; in questo senso è a scadenza lunga, molto lunga!
-Rileva problemi a insorgenza improvvisa: aritmie, ischemia sospetta o conclamata e tutto quanto riguarda questi temi; questo ECG vale per il sintomo che indaga in quel momento. Dopo un'ora la situazione potrebbe cambiare: la imprevedibilità della vita non sono certo io a porla alla Sua attenzione.
Spero di essere stato piu ' chiaro.
Arrivederci