Utente 270XXX
buongiorno a tutto lo staff.
ieri pomeriggio, dopo un abbondantissimo pranzo di ferragosto (non so' se questo potrebbe entrarci con le cause del mio problema) ho avuto un rapporto sessuale con la mia donna
ma subito dopo aver concluso ho avvertito un forte dolore al testicolo sinistro e palpandolo mi sono accorto che si era gonfiato.
il dolore è durato tutta la notte (sopportabile, mi fa' male solo quando mi muovo) e stamattina
controllandomi ho visto che ho un ematoma nella parte sinistra e al centro (dove c'è la vena)
a cosa potrebbe esser dovuto tutto cio'?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il suo profilo ci dice che lei è una femmina di 29 anni. La invitiamo a reinviare il quesito utilizzando il suo profilo personale.
[#2] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
il profilo è di mia moglie.. se vuole rispondere al mio quesito gliene sarei grato
altrimenti aspetto domani e prenoto una visita specialistica (cosa che avrei fatto in ogni caso).
[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Ci spiace, ma per le regole di questo sito è scorretto inviare richieste da un profilo non proprio, poiché nelo stesso vi sono dati che possono risultare salienti nell'interpretazione del caso.
D'ogni modo, la presenza di un "ematoma" (o forse intende una semplice "ecchìmosi"?) è segno che vi sia stato un trauma, anche se di modesta entità. E' molto probabile che tutto vada a risolversi spontaneamente, comunque un controllo diretto è certamente doveroso.
[#4] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
ho capito... grazie.