Utente 725XXX
Ho 56 anni e da qualche tempo ho problemi erettivi nel senso che da durezza del pene avviene dopo notevole stimolazione della partner il rapporto avviene regolarmente con forse più piacere che prima. I problemi arrivano con l'eiaculazione che nonostante il desiderio intenso non vi riesco, arrivando a volte, a smettere il rapporto senza eiaculare. Ovviamente subentra anche un discorso psicologico e la cosa ovviamente disturba molto.
Premetto che ho sempre dovuto trattenere l'eiaculazione per arrivare ad averla con la partner lenta nell'orgasmo, ma ora mi si verifica l'opposto.Il Desiderio di attività sessuale è aumentato ma questo mi infastidisce. come posso risolvere il problema? ho fatto esami urologici recenti per l'asportazione di piccoli calcoli renali il tutto con esito positivo. Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,aldila' dei problemi psicologici che vanno considerati secondari,dovremmo avere notizie circa le condizioni prostatiche che probabilmente condizionano il meccanismo eiaculatorio.Infatti,varie patologie prostatiche,dalla prostatite alla congestione,alla ipertrofia,nonche' alcune molecole farmacologiche (alfa-litici),possono dar luogo alla sintomatologia riferita.Infine,qualche notizia in piu' sulla salute generale,avrebbe favorito una risposta piu' circostanziata al Suo problema.Ci aggiorni,se ritiene.Cordialita'.