Utente 388XXX
Salve,
ho un dubbio circa un problema che ho riscontrato due giorni fa , toccando il piano muscolare teso tra mandibola e osso ioide - al centro , leggermente spostato sulla sinistra ho ravvisato la presenza di una pallina attaccata al muscolo miloioideo , non riesco a capire se si tratti di un linfonodo sottomandibolare ingrossato o altro, è fissa e abbastanza dura diciamo 1 cm x 1 cm . Se toccata delicatamente non accuso dolore . Analisi del sangue fatte qualche settimana fa uscirono con Ves a 4 . Globuli bianchi nella norma ma linfociti 60% e neutrofili al 25% (però pochissimo sotto rispetto alla quantità minima) . E' necessaria un'ecografia ? Purtroppo in questo periodo quasi tutti i centri medici sono chiusi . Non ho febbre .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Malerba
24% attività
16% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente può trattarsi sia di un' adenopatia che di un residuo( tipo cisti) del dotto tireoglosso.Pertanto è necessario eseguire un'ecografia del collo e soprattutto una consulenza chirurgica per fare una diagnosi a riguardo e intraprendere la terapia più corretta. Nel caso si confermasse una cisti del dotto tireoglosso la terapia è esclusivamente chirurgica. Distinti saluti.
[#2] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dr. Michele Malerba,
La ringrazio per la risposta , il medico di base ha fatto la sua diagnosi , adenopatia . Quando gli ho chiesto se fosse il caso di effettuare un'ecografia mi ha detto che è totalmente inutile , gli altri linfonodi non sono gonfi . A questo punto penso di aspettare qualche giorno e dovrebbe rientrare da sola . La cosa che mi lascia un po' perplesso è la mancanza di sintomi che possano far pensare ad un infezione come mal di gola o di denti .