Utente 388XXX
Buonasera,

ho da qualche anno un problema al ginocchio sinistro che si è acutizzato negli ultimi mesi.
Durante una partita di calcetto (4 anni fa) per evitare uno scontro ho completamente disteso la gamba tenendo il piede saldo a terra e così facendo il ginocchio è stato come spinto all'indietro.
Da qui ho iniziato ad avvertire fastidi al ginocchio, in particolare fino a qualche mese fa quando spingevo con il tallone del piede sx sulla pianta del piede dx (per sfilare la scarpa).
Dopo aver effettuato la risonanza magnetica (3 anni fa, non visionata da uno specialista) le uniche alterazioni emerse sono state "Iniziale distensione fluida della borsa del gastrocnemio-semimembranoso di significato flogistico" e "Lieve iperpressione rotulea esterna con normale rivestimento condrale".
Da qualche tempo il dolore era sparito ma recentemente è riapparso e dopo uno sforzo eseguito volontariamente per comprendere l'intensità del dolore stesso ho un dolore non costante nella parte posteriore dell'articolazione. In particolare quando il ginocchio è disteso sento come "tirare" dietro e ciò accade anche durante la corsa o nel distendere la gamba dopo averla tenuta piegata per un pò di tempo. A volte ho anche la sensazione che il ginocchio ceda.
Quale indagine è consigliata? Potrebbero essere interessati i legamenti?

Grazie in anticipo,
cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Paolo Trentani
20% attività
0% attualità
0% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Salve, sarebbe l'ideale poter visitare il suo ginocchio per valutare il corretto iter terapeutico Visto che possono esservi cause diverse che possono dare sintomi similari. .sarebbe inoltre molto utile eseguire una RMN del ginocchio prima della visita. Per appuntamenti mi può contattare sulla mia mail privata trentani71@gmail.com, oppure può trovare tutte le info sul sito www.patologieortopediche.net
Saluti