Utente 389XXX
Buongiorno,
Non ho trovato un caso troppo simile al mio, non mi era capitato mai prima d'ora e sono pieno d'ansia, quindi vorrei porvi il mio caso.
Ieri un rapporto sessuale non protetto, praticando il coito interrotto (con estrazione del pene 5-10 secondi prima dell'eiaculazione). In seguito ho ripulito lo sperma con dei fazzoletti di carta, e successivamente pulito il pene con acqua e un sapone intimo. Successivamente (circa un'ora dopo) ho avuto un secondo rapporto sessuale, dove non c'è stata un'eiaculazione, abbiamo smesso prima.

Le domande sono:

-Ho eseguito una corretta pratica di coito interrotto: esistono solo probabilità remote che si verifichi una gravidanza indesiderata? È stato la prima (e ultima) volta in cui c'è stato un rapporto non protetto.

-Parlando per assurdo, è impossibile per un uomo non avvertire l'orgasmo, ovvero NON sentire il piacere, ed eiaculare lo stesso? Alla fine del secondo rapporto il pene è rimasto in erezione ancora per 1-2 minuti dopo la conclusione (ricordiamo, senza orgasmo)

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'indice che valuta l'attendibilità contraccettiva si chiama Incice di Pearl...Il coito interrotto non é un metodo sicuro e prevede esperienza e perizia.
Comunque,non avendo avuto sensazione di aver eiaculato,sarei tranquillo e maturerei strategie contraccettive più efficaci ed alternative.La toilette peniena andrebbe coniugata con uno svuotamento della vescica.Cordialità.