Utente 370XXX
Salve, sono un ragazzo di 27 anni e per alcuni motivi il mio andrologo mi ha prescritto Levitra 5 mg. La prima volta che ho provato il Levitra ho provato "da solo" per vedere un po' l'effetto.. sull'erezione nulla da dire, il problema sono stati gli effetti collaterali durati praticamente quasi tutto il giorno. In particolare un lieve ma costante dolore alle tempie e sopra gli occhi e anche un calo della pressione (io ho pressione 110 e con levitra mi è arrivata a 84). Dopo aver preso un po' di caffè, aver mangiato ecc l'indomani poi mi sono ripreso. Le altre vole che ho provato Levitra durante il rapporto sessuale o spezzato la pastiglia in due per assumerne 2,5 mg (so che non si dovrebbe spezzare ma su me ha avuto comunque effetto positivo per quanto riguarda l'erezione). Spezzando la pastiglia gli effetti collaterali sono durati poco forse un paio d'ore e più sopportabili diciamo. Oggi ho riprovato la pastiglia intera da 5 mg in prossimità di un rapporto sessuale e addirittura il dolore alle tempie è arrivato poco dopo (tanto che anche durante il rapporto sessuale avevo già questo effetto indesiderato) e rispettivo calo della pressione. La mia domanda è la seguente: Cosa posso fare per ridurre gli effetti collaterali? So che la soluzione potrebbe essere prendere metà pastiglia come ho già fatto, ma a volte con una partner nuova per sicurezza preferirei prenderla intera. C'è qualche rimedio per mantenere la pressione normale dopo l'assunzione ed evitare questo calo improvviso? O anche per il mal di testa? Tra l'altro finora ho preso sempre levitra durante la giornata.. se dovessi prenderlo di sera e poi andare a dormire gli effetti indesiderati si manifesterebbero mentre dormo? La pressione bassa e tutto il resto. Tra una pastiglia di Levitra e l'altra spezzata o meno comunque passano anche settimane a volte. Non è che magari ancora il mio corpo non si è abituato del tutto e dopo un po' i sintomi andranno decantando? Sinceramente la cosa che mi preoccupa di più è il calo di pressione. Spero in una vostra risposta e grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
ha parlato con il suo Andrologo dei suoi effetti collaterali? A volte tali effetti possono essere inferiori o assenti con farmaci diversi, seppur della stessa categoria. Ci sappia poi dire.